HipHop skillz

Club Dogo – Qualcosa In Mente (txt)

Jake la Furia:

Erano i giorni in cui il bomber era di moda
io giravo per le piazze come un testacoda
il Booster sempre su una ruota
le prime rime smazzando sulle panchine
alla fine crescevo in zona fischiando alle signorine
scuola troppo poca, testa calda e il sangue s’infuoca
mettevo già in riga gli mc’s come la coca
sempre in giro di notte
tra storie di botte tra le ballotte
teste annebbiate dal fumo nelle calotte
ora so ciò che la gente non vede quando succede
roba che taglia la fede al prete con il machete
voglio che anche il mio erede conosca la strada e possa star bene
dentro i salotti borghesi o sui marciapiedi
stravolto se dormo quello che ho bevuto mi riporta all’amore che ho avuto
al rimpianto di un saluto all’ amico perduto
ad ogni minuto passato, back in the days
al tempo fottuto, a voi io mi inchino, grazie di tutto.

Rit.
Ho stretto mille mani come Kalì
vissuto scene da film
ora il fuoco brucia il mic
Rewind
certi giorni non ritorneranno mai..
Quello che non c’è più mi vive dentro
sono io che ammazzo il tempo
o lui che mi sta uccidendo
ci si consuma come incenso
chiudo gli occhi e ripenso
il meglio suono è il silenzio.

Il Guercio:

Due PM sbadiglio,risveglio, in testa scompiglio
a volte la notte non porta nessun fottuto consiglio
l’appiglio è suono in stereo
celebra la vita la vibra di cui sono figlio
al buio sviluppo scene a bagno nel delirio
fotogrammi li allargo ci entro,
brucia come purple il tempo felicità e drammi, ragione e sentimento
storie scritte a lettere wild style
passano lune a max volume vecchie strade nuove Nike,aight
è l’alba e il vento freddo sfregia i nostri volti
ricordi vorrei fermarli giorni troppo corti
se al soffio gli scirocchi contrari qui cambiano i tarocchi
devo tenere aperti sempre tutti e tre i miei occhi
immagine indelebile, faccia spaccata allo specchio
valore inestimabile ogni cosa insegnata dal mio vecchio
per i frammenti ancora vivi e le panchine-letto
stupefacimenti senza fine e rime nel cassetto
scrivo con luce flebile sullo schermo vola un proiettile
pagine per salire su più delle nuvole
amare in modo simile
soffrire l’impossibile
se non lo fai non sai cos’è vivere.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button