ClemenTime

Parliamo tanto dell’importanza di un’alimentazione sana, ma poi ci ritroviamo sempre davanti ai distributori stracolmi di invitanti merendine supercaloriche e di bibite gassate all’inverosimile, pronti a compiere l’ennesimo peccatuccio di gola, senza troppi rimorsi. Già da qualche tempo, però, nei distributori automatici, oltre ai soliti snack, potremmo trovare anche due dolcissime clementine, occhieggianti da una simpatica confezione.

I promotori di questa originale e salutare iniziativa sono Francesco Rizzo e Antonio Braico, proprietari di ClemenTime, un’azienda che si occupa della raccolta e della distribuzione delle clementine prodotte nella fertile Piana di Sibari. Ogni anno si registra una perdita abnorme di frutti lasciati a terra e un’idea così innovativa, che proietta il consumo delle clementine in una catena di distribuzione senza frontiere, è destinata a rilanciare in grande stile un frutto che fonde l’essenza delicata del mandarino con il sapore inconfondibile delle arance.

ClemenTime è un felice ibrido tra tradizione e strategie di mercato, un’idea che crea un filo diretto tra produttore e consumatore, garantendo l’assoluta genuinità delle clementine in confezione tascabile. Uno snack adatto a tutti che delizia il palato e dà una carica di energia naturale. Un vero peccato che in ogni confezione ci siano solo due clementine!





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.