mix-seeds-jpg

Il gruppo parlamentare europeo Greens European Free Alliance ha presentato alla Commissione Europea un rapporto sul mercato della varietà di sementi in Europa (pdf completo a questo link) e ha lanciato un appello: il 95% di semi è controllato da sole cinque multinazionali (Pioneer, Syngenta, Monsanto, Limagrain e Kws), è necessario cambiare le regole con urgenza per scongiurare il rischio della perdita totale della biodiversità.

Cinque aziende, presenti anche sul mercato agrochimico, detengono il controllo della quasi totalità delle sementi sul mercato europeo, come anche la Fao conferma, questo sistema sta causando l’uniformazione delle varietà, aggravando la perdita già calcolata del 75% dell’agro-biodiversità e incidendo negativamente sulla sicurezza alimentare, sul lavoro degli agricoltori e sui prezzi dei prodotti sementieri, aumentati del 30% tra il 2000 e il 2008.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.