De vino veritas

Ceregio rosso, il sangiovese superiore DOC romagnolo

Ceregio rosso, il sangiovese superiore DOC romagnoloCi troviamo alle pendici dell’appennino tosco-romagnolo, tra le dolci colline che da Faenza salgono verso la Toscana: è la valle del Marzeno, con il paese omonimo, dove dal 1966 è attiva l’azienda vinicola Cascina Zerbina, immersa in un bellissimo panorama di campi coltivati, prati e ampie macchia di bosco.

Dal 1987 Cristina Geminiani ha preso in mano le redini della cantina, imprimendo una svolta alla storia di tutta l’enologia romagnola, grazie alla volontà di valorizzare vitigni autoctoni del territorio come sangiovese e albana, riuscendo con grande impegno e tenacia a portare stabilmente sui mercati di tutto il mondo.

In particolare per il sangiovese questo impegno si è tradotto in poco più di due anni nella messa a dimora della prima vigna ad alberello ad alta densità d’impianto e ancora oggi l’alberello contraddistingue le vigne della Fattoria, con grandi risultati.

Tra le diverse tipologie di questo vino, abbiamo assaggiato, annata 2022, Ceregio Rosso: un Romagna Sangiovese Superiore DOC prodotto con un percorso di vinificazione e affinamento in acciaio più breve e leggero rispetto ad altre linee aziendali di qualità più elevata.

Di colore rosso rubino intenso, al naso spiccano i frutti rossi in particolare ciliegia (cui deve il nome) e melagrano, con note vinose.

Il palato esprime una buona corrispondenza col naso: è succoso e vinoso, con tannino di buona fittezza, che sembra quasi di masticare mentre lo si degusta.

Insomma, pur non avendo una struttura robusta, una grande persistenza e un bouquet ampissimo, siamo di fronte a un vino “quotidiano”, versatile e con una finezza e una fragranza che lo rendono piacevole e “facile” da portare sulla tavola di ogni giorno.

Perfetto per abbinamenti con le pietanze altrettanto tradizionali e versatili della cucina romagnola: dai cappelletti in brodo ai salumi, dai formaggi freschi o poco stagionati allo gnocco fritto, fino ad arrivare ai tagli del carrello dei bolliti e degli arrosti.



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio