Contro-informazione

Rischio avvoltoi sul cantiere pubblico più grande d’Europa

Rischio avvoltoi sul cantiere pubblico più grande d’Europa

Quello del terremoto sarà il cantiere pubblico più grande d’Europa. Per i prossimi 10 anni, ad essere ottimisti, centinaia di ditte saranno chiamate a realizzare lavori di ricostruzione di centinaia[Continua…]

di 9 novembre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione
L’assurda storia di Aldo Bianzino morto in carcere senza un perché

L’assurda storia di Aldo Bianzino morto in carcere senza un perché

In queste ultime settimane si è parlato molto della morte di Stefano Cucchi, pestato da un gruppo di carabinieri mentre si trovava in stato di detenzione, e la tragica fine[Continua…]

di 5 novembre 2018 Comments are Disabled Abusi polizia, Contro-informazione
Morire d’inquinamento in Irpinia

Morire d’inquinamento in Irpinia

Il compromesso fra lavoro e salute ci accompagna fin da quando venne inventata la macchina a vapore, erano gli anni della prima rivoluzione industriale e nelle grandi città inglesi l’occupazione[Continua…]

di 23 ottobre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione
La comunicazione (im)perfetta di San Patrignano

La comunicazione (im)perfetta di San Patrignano

Se non fosse per l’impatto mediatico e sociale che hanno i comunicati  di un’organizzazione ricca, potente e consolidata quale è la Comunità di San Patrignano, questa riflessione a margine della[Continua…]

di 19 ottobre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione
Siria: la verità che nessuno racconta

Siria: la verità che nessuno racconta

Sempre più spesso le guerre dell’era moderna non si combattono solamente con i missili “intelligenti”, i droni e l’ausilio del satellite, ma anche e soprattutto attraverso il controllo e la[Continua…]

di 18 ottobre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione, Geopolitica
Le bugie dei signori del petrolio per trivellare (ancora) nell’Adriatico

Le bugie dei signori del petrolio per trivellare (ancora) nell’Adriatico

Siamo a circa 35 km dalla costa fra Falconara e Ancona, a una profondità di circa 75 metri. È qui che l’ENI (al 51%) vuole trivellare assieme alla Edison Gas[Continua…]

di 11 ottobre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione
Un’altra scuola è possibile

Un’altra scuola è possibile

«Questa cosa si fa così perché abbiamo sempre fatto così». Non è vero, le alternative all’attuale sistema scolastico esistono e fungono da stimolo costruttivo al rinnovamento di un’istituzione obsoleta. Sul[Continua…]

di 3 ottobre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione
Bayer-Monsanto: l’accoppiata perversa

Bayer-Monsanto: l’accoppiata perversa

C’è molto fermento in questi ultimi mesi nelle grandi multinazionali farmaceutiche, quella ristretta casta di semidei impegnati nel vendere a tranci la nostra salute un tanto al chilo al mercato[Continua…]

di 1 ottobre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione
A scuola tira una brutta aria

A scuola tira una brutta aria

Tra tutti i problemi che affliggono la scuola italiana, ce n’è uno più strutturale degli altri, perché lo è nel vero senso del termine: stiamo parlando del degrado degli edifici,[Continua…]

di 30 settembre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione
Trivellazioni e sisma: il nesso c’è, ma l’Italia (ufficialmente) nega

Trivellazioni e sisma: il nesso c’è, ma l’Italia (ufficialmente) nega

Deve essere un miracolo della geologia il fatto che l’Italia sia l’unico paese al mondo in cui la sismicità indotta non esiste. È riconosciuta ovunque, ma i nostri amici dell’INGV[Continua…]

di 25 settembre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione
Giù le mani dall’Africa, un piano per farla risorgere

Giù le mani dall’Africa, un piano per farla risorgere

L’Africa è il continente che più di ogni altro risulta essere stato oggetto di predazione da parte dell’Occidente da ormai molti secoli. Prima il colonialismo francese, inglese, olandese e non[Continua…]

di 24 settembre 2018 Comments are Disabled Contro-informazione, Geopolitica
Prima vittima dello sgombero della foresta di Hambach, un simbolo della lotta per l’ambiente

Prima vittima dello sgombero della foresta di Hambach, un simbolo della lotta per l’ambiente

Un giovane reporter che stava seguendo lo sgombero della foresta di Hambach, in Germania Ovest, ha perso la vita a seguito di una caduta da un ponte sospeso tra due[Continua…]

di 20 settembre 2018 Comments are Disabled Abusi polizia

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy