Tutti sappiamo ormai quanto sia importante per la salvaguardia del pianeta e dunque del genere umano piantare quanti più alberi possibili. Non abbattere quelli esistenti, va da sé, è l’imperativo alla base.

Per contrastare la deforestazione, un’azienda italiana, Essity, è da tempo alla ricerca di alternative valide per sostituire la cellulosa proveniente da albero necessaria per la produzione di carta. Finora ha realizzato carta di alta qualità utilizzando sottoprodotti di lavorazione agroindustriali come per esempio residui di arancia, mais e caffè che sostituiscono fino al 15% della cellulosa vergine.

La buona notizia è che dal prossimo anno verrà avviata la produzione di fazzoletti e carta di largo consumo a partire dalla paglia da grano, materiale altrimenti destinato allo smaltimento oneroso.

La carta creata con questo metodo è paragonabile in tutto e per tutto a quella che siamo abituati ad utilizzare oggi e proveniente dagli alberi, ma ha il vantaggio di essere molto meno impattante sull’ambiente: non solo le materie prime possono essere reperite vicino agli impianti di produzione e non dall’altra parte del mondo come avviene con la cellulosa, ma si evita di tagliare altri alberi. E a beneficiarne è anche il consumatore finale perché il prezzo del prodotto si riduce.

 





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.