Una storia travagliata dal punto di vista logistico, specie a causa dei bastoni tra le ruote spesso messi dalle autorità svizzera, ma senza dubbio tra le più interessanti e longeve del pianeta canapa. Stiamo parlando del CannaTrade, che nell’ormai consueta versione bienniale si prepara all’edizione 2018, dal 27 al 29 aprile.

Dopo le edizioni di Berna e Basilea, anche nella prossima edizione il CannaTrade sarà organizzato a Zurigo, ma cambierà location rispetto al 2016, trasferendosi presso il padiglione fieristico della Halle 622 di Oerlikon, scelta che si preannuncia azzeccata anche in virtù della posizione del quartiere, posto nel centro della città. In tre minuti, la Halle 622 può essere raggiunta con la S-Bahn dalla stazione centrale di Zurigo, a 15 minuti dall’aeroporto.

Circa 200 espositori provenienti da tutto il mondo popoleranno i 150 stand di CannaTrade 2018, offrendo prodotti e informazioni provenienti dall’intero spettro della cannabis, oltre a conferenze e tavole rotonde con personaggi famosi della politica, della cultura e del mondo della cannabis. Diversi stand saranno presenti anche a presentare infiorescenze e resine legali ad alto contenuto di CBD, un settore che proprio in Svizzera, anche grazie alla legislazione più favorevole che ammette varietà fino all’1% di THC, ha la sua avanguardia. Il tutto mentre centinaia di piante di canapa legale contribuiranno ad addobbare i locali della fiera.

CannaTrade sarà aperta al pubblico venerdì 27 (dalle 11 alle 19),  sabato 28 (11-20) e domenica 29 aprile (11-18). L’ingresso costa tra i 13 e i 15 franchi svizzeri. Dolce Vita è media partner dell’evento e sarà presente tutti e tre i giorni con uno stand per conoscere i lettori e distribuire la rivista.

Per info: www.cannatrade.ch





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.