cannapeutica 2016

Nemmeno la fastidiosa pioggerellina è riuscita a tenere lontane le persone che sono accorse per la prima “Cannapeutica”, evento organizzato a Milano da Sir Canapa. Mario Catania, giornalista di Dolce Vita e caporedattore di cannabisterapeutica.info e canapaindustriale.it ha moderato l’incontro che ha visto presente diversi ospiti. L’apertura del dibattito è stata del giornalista di Soft Secret Fabrizio Dentini che ha raccontato la genesi del suo libro “Canapa Medica”, un viaggio intorno alle difficoltà e ai pregiudizi che circondano ancora oggi chi sceglie la cannabis per curare o lenire le proprie patologie.

Poi la testimonianza del dottor Vidmer Scaioli, neurologo dell’Istituto Besta di Milano che ha sottolineato le criticità di questo tipo di cura, come la mancanza di una preparazione adeguata per i medici e l’alto costo del farmaco. Poi Franco Casalone, che per i nostri lettori non ha bisogno di presentazioni, ha affrontato il valore nutraceutico della canapa, oltre a quello strettamente medico e terapeutico. Successivamente Barbara Bonvicini, tesoriere dell’associazione radicale Enzo Tortora, ha raccontato il successo della campagna di raccolta firme dei Radicali in Lombardia per avere una legge regionale che disciplini i farmaci a base di cannabis e soprattutto li renda mutuabili e quindi con i costi a carico del servizio sanitario regionale. Omar Brun di CBD Only Extracts ha fatto una panoramica sulle virtù di questo cannabinoide e Alessio Gaggiotti della Rinaldini oil press ha spiegato i vantaggi della macchina creata dall’azienda nella spremitura meccanica a freddo perfettamente adatta ai semi di canapa per ottenere l’olio ad uso alimentare. Poi il dibattito finale che ha anticipato la presentazione del sito di e-commerce di Sir Canapa e la proiezione del documentario Pianta Criminale di Marco Fabozzi.

Durante il pomeriggio erano inoltre presenti i ragazzi di Kanèsis che hanno mostrato come funzioni il loro filamento per la stampa 3D a base di canapa.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.