CannabusinessHigh times

Cannabis in USA: 15 miliardi di tasse in 9 anni

In meno di dieci anni, il mercato ricreativo della cannabis ha generato oltre 15 miliardi di dollari di entrate fiscali negli USA, destinati in parte per finanziare progetti socialmente utili a sostegno della comunità

cannabis tasse usa
Dal 2014 a oggi, anno in cui è partita la vendita regolamentata di cannabis in Colorado e nello Stato di Washington, le tasse derivanti dal mercato verde hanno superato i 15 miliardi di dollari.

A confermarlo è un nuovo report stilato da Marijuana Policy Project, la più grande organizzazione che lavora sulle riforme politiche sulla marijuana negli USA.

15 MILIARDI DI TASSE DALL’INDUSTRIA DELLA CANNABIS

Solo nel 2022, i 22 Stati che hanno – per ora – legalizzato la cannabis per uso ricreativo, hanno generato oltre 3,77 miliardi di dollari di entrate. Numeri destinati a salire, visti i 100mila nuovi posti di lavoro previsti per il 2023.

Tuttavia, gli innumerevoli benefici derivanti da una regolamentazione vanno ben oltre il ritorno economico, in quanto, come dichiarato da Toi Hutchinson, Presidente e CEO di MPP, a Marijuana Moment, gli introiti derivanti dal mercato verde hanno finanziato numerose iniziative socialmente utili.

“Questi nuovi flussi di entrate stanno contribuendo a finanziare servizi e programmi sociali cruciali in tutto il Paese, come l’istruzione, il trattamento dell’alcol e della droga, i servizi per i veterani, la formazione professionale e il reinvestimento nelle comunità che sono state colpite in modo sproporzionato dalla guerra alla cannabis”, ha confermato la Hutchinson.

PERCHÈ NEL 2022 GLI INTROITI SONO LIEVEMENTE CALATI?

Sebbene siano aumentati gli Stati che abbiano introdotto una regolamentazione a favore della cannabis, il 2022 è stato il primo anno in cui il gettito fiscale sia leggermente diminuito rispetto all’anno precedente. Dagli oltre 3,86 miliardi del 2021 ai 3,77 miliardi registrati nel 2022.

Cifre sempre da capogiro certo, la cui flessione però è da attribuire ad una moltitudine di fattori. Tra questi, sono due le principali ragioni che maggiormente hanno contribuito a questa lieve calata:

  1. i prodotti offerti dal mercato nero hanno un prezzo più basso rispetto a quelli dispensati dai canali legali, che, vista l’assenza di una legge che legalizzi la cannabis a livello federale, non godono di alcuna detrazione fiscale e non possono operare con le banche. Limitazioni che fanno accrescere inevitabilmente i costi di mantenimento e quindi i costi degli articoli messi in vendita.
  2. Gli Stati con leggi più “mature” hanno registrato una diminuzione delle entrate rispetto agli Stati con leggi più “giovani”, il cui gettito fiscale, invece, è lievitato rispetto alle annate precedenti.

Ciò significa che, contrariamente alle tesi proibizioniste, la legalizzazione non fa aumentare il consumo di cannabis, bensì lo stabilizza o potrebbero addirittura farlo diminuire.



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio