L’ospedale universitario di Norwich, nel Regno Unito, è il primo in Europa a sperimentare la cannabis terapeutica nei casi di convulsioni e lesioni cerebrali nei bambini e Oscar Parodi è il primo neonato a partecipare alla sperimentazione.

Lo studio è il primo passo in quello che un giorno potrebbe portare a un farmaco derivato dalla cannabis da utilizzare nelle cure neonatali.

Il bambino è arrivato l’11 marzo all’ospedale universitario di Norfolk e Norwich (NNUH), ma non è l’unico a far parte della sperimentazione. Infatti da aprile c’è un secondo neonato a testare le cure.

Questa è la prima volta che un medicinale derivato dalla cannabis è stato testato per via endovenosa nei bambini. Speriamo di avere risultati incoraggianti” ha dichiarato il prof. Paul Clarke, consulente neonatologo della NNUH.

Lo studio raccoglierà dati per capire se questo tipo di terapia sia sicura ed efficace nel ridurre l’entità del danno cerebrale nei bambini con encefalopatia ipossicoischemica (HIE).

Clarke ha aggiunto: “Come ogni volta che viene introdotto un nuovo medicinale, potrebbero esserci degli effetti collaterali inattesi e rischi sconosciuti. Noi abbiamo pensato questa sperimentazione per rendere lo studio il più sicuro possibile. All’inizio diamo ai bambini una dose minima e li monitoriamo costantemente.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.