Cannabis legale ai dipendenti per contribuire a ridurre i livelli di stress, migliorare il benessere psico-fisico e quindi aumentare la qualità del lavoro. È l’idea messa in pratica da un’azienda che si occupa di management e web marketing con sede a Rimini.

L’idea è del titolare dell’azienda “Black marketing guru”, Giacomo Arcaro, che ha pensato di aggiungere la cannabis a contenuto legale di Thc (quindi non psicoattiva, ma rilassante grazie alle concentrazioni di cannabidiolo) tra i benefit garantiti ai suoi trenta dipendenti.

«L’azienda in poco tempo è cresciuta tantissimo – ha raccontato al quotidiano Il Resto del Carlino – da start-up fino ad azienda in forte espansione che lavora con marchi di tutto il mondo, questa crescita ha aumentato la pressione sui risultati della società e, quindi, anche lo stress. Per questo abbiamo deciso di rendere il nostro ambiente ancora più rilassante, mettendo a disposizione vari prodotti derivati della cannabis legale, inclusi biscotti e tisane, che si trovano legalmente in commercio».

La Black marketing guru è un’azienda molto particolare che nella sua ancora breve esistenza aveva già fatto parlare di sé i media locali per aver eletto a propria sede dentro un chiesa sconsacrata nelle colline riminesi e per offrire ai dipendenti pass gratuiti per le discoteche romagnole. Ora anche la cannabis light entra nel pacchetto per garantire una migliore qualità lavorativa dei propri dipendenti.

 

Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy