Il 25 aprile 2019 a Napoli andrà in scena “Liberiamo la Canapa dai pregiudizi” al Giardino Liberato di Materdei (Salita San Raffaele 3). L’evento, di cui Dolce Vita è media partner, è organizzato dalla nuova associazione Canapark che abbiamo intervistato per voi e che abbiamo il piacere di presentarvi.

Che cos’è Canapark?
Canapark è un associazione che punta al recupero di luoghi in disuso e/o abbandonati attraverso iniziative, eventi, discussioni e dibattiti sulla Canapa e sui suoi mille e più utilizzi.

Quando e come avete iniziato a promuovere la cultura della canapa e organizzare iniziative antiproibizioniste?
Abbiamo iniziato a promuovere la cultura della canapa da più di 10 anni. Anche se l’associazione è appena nata essa rappresenta solo la naturale conseguenza di un processo che ci vede in prima linea da un decennio per liberare la canapa dai pregiudizi.

Fare queste cose a Napoli è più o meno difficile che farle in altre zone d’Italia?
Non è stato per nulla difficile organizzare questi tipi di eventi nella nostra città dato che qui la gente è sempre allegra e in continuo sviluppo culturale e sociale. Oramai la marijuana non viene più vista come una droga nella nostra città e questi eventi portano solo allegria, spensieratezza e coinvolgimento civile. Napoli è una città con il cuore vivo e pulsante e pensiamo che non esista città migliore per tutto questo.

In molti ci chiedono quanto manca alla legalizzazione nel Belpaese. Secondo voi?
La nostra speranza è che la legalizzazione avvenga il prima possibile anche per sfruttare gli enormi vantaggi connessi a questa magica pianta.
In Italia con il CBD e con la Cannabis Light è stato innescato un processo sociale e culturale che secondo noi porterà nel giro di 5 anni ad una progressiva e costante legalizzazione.

I vostri progetti futuri?
Il nostro obiettivo è quello di giungere ad una completa Legalizzazione della Cannabis, che consenta ai cittadini di poterne sfruttare gli enormi vantaggi e benefici. Per tal ragione tutte le nostre iniziative e progetti futuri avranno come fulcro il sempre maggior coinvolgimento da parte della società civile ed una reale informazione per sdemonizzare questa bellissima e utilissima pianta.

Per rimanere aggiornati sulle iniziative dell’associazione, seguite Canapark su Instagram.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.