Industriale

Canapa strategica: Tilray acquisisce il più grande produttore alimentare

Canapa strategica: Tilray acquisisce il più grande produttore alimentare

Il mercato della canapa è sempre più strategico e la dimostrazione arriva dal Nord America, dove la compagnia canadese Tilray, tra i pionieri nelle produzione di cannabis medica, ha acquisito per 419 milioni di dollari canadesi Manitoba Harvest, la più grande azienda al mondo per la produzione di canapa alimentare con una rete di 16mila negozi tra Canada e Stati Uniti. L’obiettivo è quello di sviluppare nuovi prodotti a base di canapa e CBD per il comparto food e per quello del wellness.

Tilray è leader del settore della ricerca, della produzione e distribuzione di cannabis a pazienti e consumatori di 12 paesi sparsi nei 5 continenti. Manitoba Harvest, fondata nel 1988, è ad oggi affermata come la più importante realtà al mondo di produzione e trasformazione di canapa alimentare. Sempre impegnata nella ricerca e sviluppo del settore ha portato avanti un’attività di filiera dalle dimensioni importanti.

L’azienda, famosa per i suoi Hemp Hearts, è inoltre in procinto di lanciare una nuova linea di estratti di CBD ad ampio spettro, oltre a una nuova linea alimentare di barrette di canapa. Tilray con questa importante acquisizione punta a incrementare la diversificazione della sua offerta. Anche lo sviluppo della presenza in Nord America è un obiettivo importante. Per questo ha visto in Manitoba un alleato importante.

L’acquisizione inoltre conferma il fermento del settore inaugurando un anno che si preannuncia estremamente ricco di attività produttive e finanziarie. Le stime a riguardo sono infatti più che incoraggianti. L’Hemp Business Journal stima un’incredibile crescita delle vendite dei prodotti di canapa e CBD. Prevede un incremento fino a 1,3 miliardi nel 2022 (partendo dai 390 milioni del 2018).

Fonte: canapaindustriale.it





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button