Una presentazione ricca di spunti e idee per il futuro, partorite dalle giovani menti che hanno deciso di dedicare la propria tesi di laurea al vegetale più chiacchierato della storia: quella pianta dai mille utilizzi chiamata canapa.

Il terzo volume riporta i lavori di diversi studenti che hanno analizzato la pianta e le sue proprietà da molteplici punti di vista, ognuno a secondo della propria inclinazione e specializzazione: dal marketing alla legalizzazione, passando per usi medici e agro-industriali, la canapa è stata raccontata in tutte le sue sfaccettature.
La prima presentazione, tenutasi nella giornata conclusiva del Salone internazionale della canapa a Milano, è andata alla grande, ma con un velo di tristezza che gli organizzatori non hanno potuto né voluto nascondere. Il motivo è che di recente è mancato ai suoi cari proprio uno dei giovani autori, Davide Maran, che noi avevamo intervistato su cannabisterapeutica.info per cercare di diffondere il più possibile la sua tesi incentrata su una nuova metodologia di analisi dei cannabinoidi.

«Di ritorno da Milano», ha scritto il dottor Davide Gentile, che cura la pubblicazione del volume, «ci terrei a ringraziare personalmente i partecipanti all’anteprima del terzo volume di Canapa in Tesi, che di anno in anno mi ricordano la fugacità della gioventù e la bellezza della fame di sapere. Dovere di noi professionisti è lavorare per far sì che i professionisti di domani ereditino un mondo dove le domande di oggi si chiamano risposte, per potersi concentrare su nuove (e più ardue) sfide, nel segno del progresso scientifico e civile della società».





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.