Industriale

Canapa e banche: il rifiuto delle transazioni commerciali è anticostituzionale


Canapa e banche: il rifiuto delle transazioni commerciali è anticostituzionale


Nell’ultimo anno abbiamo assistito al proliferare di aziende – agricole e commerciali – sorte sull’onda del fenomeno della cannabis legale (si parla di oltre 1000 nuove aziende in Italia) con il conseguente indotto in termini occupazionali ed economici. Ma il sistema bancario ed alcune big company del settore dei social media sembrano invece avere assunto un approccio diverso nei confronti settore. Alcuni Istituti bancari ed i principali circuiti di pagamento online hanno comunicato ai loro clienti che per non ben chiari motivi di policy le transazioni commerciali effettuate sui siti di e-commerce sarebbero state rifiutate. E – cosa ben più grave – il rifiuto delle transazioni è stato comunicato dopo che le aziende clienti (che avevano regolarmente esibito la propria visura camerale contente l’oggetto sociale da cui si evinceva l’attività svolta) avevano sottoscritto contratti di attivazione regolarmente perfezionati ed efficaci.

Tale scelta di policy degli istituti bancari ha, pertanto, cagionato gravi pregiudizi agli operatori dell’e-commerce che si vedono quotidianamente rifiutare le transazioni online, che avvengono di regola attraverso carta di credito, con conseguente grave danno economico.

Il diniego delle operazioni commerciali online è in palese violazione dei principi costituzionali che sanciscono come libera l’iniziativa economica privata; in questo caso il comportamento degli istituti bancari e di credito è ancor più grave dal momento che si pone in contrasto con la normativa di settore, volta a promuovere tutte la filiera della canapa industriale.

Invitiamo tutte le aziende che sono interessate a promuovere azioni collettive nei confronti di chi ostacola la propria attività commerciale legale a contattarci all’indirizzo email info@consulcanapa.it.

Avvocato Giacomo Bulleri per Consulcanapa.it





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.