High timesIn evidenza

Il Canada avvia una revisione della legalizzazione

A 4 anni dall’entrata in vigore della legalizzazione, il governo canadese ha avviato il processo, previsto un anno fa, che darà il via ad una revisione legislativa

Il Canada avvia una revisione della legalizzazione
A quattro anni dalla legalizzazione della cannabis a livello federale, il governo canadese ha annunciato questa settimana i piani per una revisione ufficiale della legge e dell’industria nazionale che ne deriva. Era l’ottobre del 2018 quando il Canada ha legalizzato la cannabis ad uso adulto a livello federale diventando il secondo Paese al mondo a compiere il grande passo dopo l’Uruguay.

Come riportato da CTV National News, la revisione legislativa è attesa da tempo (era prevista inizialmente quasi 12 mesi fa) e si propone di indagare gli effetti della legalizzazione della cannabis sulla salute dei cittadini canadesi e di analizzare gli effetti sull’economia e sul mercato illecito della cannabis, che ha continuato a prosperare. La revisione dovrà determinare se la legislazione che regola la legalizzazione della marijuana risponde alle esigenze e alle aspettative dei canadesi ed eventualmente correggere il tiro.

LA REVISIONE DELLA LEGALIZZAZIONE

“Attraverso questa revisione utile, inclusiva e basata su dati concreti, rafforzeremo la legge in modo che risponda alle esigenze di tutti i canadesi, continuando a contrastare il mercato illegale. Sono ansioso di ricevere le conclusioni del gruppo di esperti”, ha dichiarato il ministro della Salute Jean-Yves Duclos.

I partecipanti all’industria canadese della cannabis hanno sempre chiesto cambiamenti tra le pesanti aliquote fiscali e le rigide regolamentazioni, che secondo loro facilitano la forte concorrenza del mercato non regolamentato. Quello della persistenza del mercato nero è uno dei problemi più grandi che l’industria si trova oggi a fronteggiare.

“C’è un corpo significativo di regolamenti, ma non ci sono abbastanza leggi per fermare gli operatori illegali e nessuno sta facendo nulla al riguardo” ha infatti sottolineato George Smitherman, presidente del Cannabis Council of Canada.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button