img1 1

Camo & Krooked sono un duo di dj drum and bass di ultima generazione tra i più talentuosi e prolifici produttori della scena. Il 5 maggio al Link di Bologna, in occasione del lancio dell’etichetta Underground Area, abbiamo avuto il piacere di fare quattro chiacchiere con
loro…

Il vostro progetto partì nel 2007.

Come vi siete conosciuti e come è iniziato questo progetto?
Ci siamo conosciuti nel 2007 ad una festa. Lui stava suonando là, nella mia città di origine, e dopo ci siamo incontrati ed è così che è cominciato. Le nostre carriere iniziarono prima di conoscerci e dopo abbiamo solo desiderato di fare pezzi insieme e funzionò bene.

Vuoi aggiungere qualcosa?
No, in realtà è andata così. La cosa funzionò, era divertente. E’ un’ottima cosa lavorare insieme per ottenere poi dei feedback; in più i pezzi che venivano fuori erano veramente ottimi e adesso l’unica cosa che vogliamo è lavorare insieme anche perché sai, quattro orecchie sentono più di due!

La vostra prima produzione è stata “Turn Up The Music”, non è così?
La nostra prima release risale all’inizio del 2007. Sì, perché la nostra prima traccia fu prodotta da un’etichetta tedesca, Password Records, e la nostra produzione fu marchiata da Resident Evil, un’etichetta chiamata Dirty Habit e Renegade Hardware e tanti altri a seguire. Quindi molte delle nostre produzioni furono prodotte tra il 2007 e il 2008.
”Turn Up The Music” fu la prima traccia su “Hospital Records”.



Come siete entrati in contatto con la “Hospital Records”?

Siamo stati in contatto con Hospital Records per lungo tempo. Siamo entrati in contatto con London Elektricity da molto prima e noi avevamo dei pezzi che a loro piacevano davvero molto, e mandavano spesso nel loro show in radio, ed è così che entrammo in contatto per la prima volta, perché loro continuavano a mandare le nostre tracce e cominciarono a valutarle. Da lì cominciò una relazione lavorativa e a loro piaceva moltissimo la nostra musica e a noi il lavoro che loro stavano facendo; in più l’etichetta è davvero prestigiosa, la miglior etichetta nella scena d’n’b. Noi siamo davvero felici di essere su Hospital Records adesso.



Quando avete cominciato a fare “live shows”? E quanta importanza gli date?
Intendi da quando facciamo i dj? Perché sono due cose differenti. Il “djing” è sempre molto importante perché è il modo in cui promuovi la tua musica e noi possiamo suonare le nuove uscite ai nostri fans, alle feste e possiamo vederti! Quindi, noi dobbiamo sempre suonare un set “fresco” e proviamo ad avere un vero e proprio set in cui usiamo 3 piatti con le cuffie “splitter”, che ti permettono di mixare nello stesso momento. Quindi, un buon set è molto importante per noi, deve mandare energia, sai tipo, con un sacco di “alti” e “bassi”, più “felici” possibili. E poi abbiamo una nuova cosa nel “live show”, ovvero da soli suoniamo i nostri pezzi con i controlli midi e tutto e mettiamo su una grossa gabbia LED che è sincronizzata con la roba che stiamo facendo. Quindi, sì, attualmente stiamo passando molto tempo a fare gli show.



Adesso state lavorando a nuove produzioni o a qualcosa di nuovo?
Abbiamo un album che esce ad ottobre intitolato Cross the line e poi un mese fa avevamo un remix-album di quello intitolato “Between The Lines”, quindi siamo stati molto occupati. Dopo abbiamo fatto tanti remix e ora torneremo in studio per lavorare al nuovo album che è molto entusiasmante per noi, e non vediamo l’ora di passare tanto tempo in studio. Nel corso dei prossimi due mesi avremo già finito due delle tracce. Si sta già sviluppando in qualcosa di molto “grande” e sarà una cosa molto buona.



Prossime date per il vostro tour?
Domani andremo a Nottingham. “Detonate” è un grande festival, con tipo quattro club e diversi dj in tutti i club, e noi suoneremo in una sala con Nero, Skream, NDC… e altri che non mi vengono in mente adesso, ma sarà una serata veramente bella. E le prossime settimane saranno piene di begli show. Saremo nel Regno Unito e inizierà la stagione dei festival; suoneremo tipo in due festival ogni settimana, quindi non vediamo l’ora per questa stagione estiva. Sarà veramente bella.

a cura di Anya Baglioni & Davide Sanesi
(Suoni Alternativi) 
www.clokontv.com

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.