bruce-linton

È l’azienda del settore cannabis quotata in borsa più grande al mondo, è dedicata alla cannabis terapeutica, ed è stata pensata e creata dal canadese Bruce Linton. Parliamo di Canopy Growth Corp, il Golia del business cannabis nato dalla fusione della Tweed con Bedrocan Canada in un affare da 58 milioni di dollari chiuso nel giugno 2015. Nel mese di febbraio l’azienda ha siglato un accordo esclusivo di partnership con Calvin Broadus Jr., meglio noto come il rapper Snoop Dogg. Nel mese di luglio è diventata la prima società che coltiva cannabis ad essere quotata su uno dei principali mercati della borsa nord americana, il TSX (Toronto Stock Exchange).

Da quello che racconta cannabisbusinesstime.com, Bruce Linton, non è il classico proprietario di un’azienda dedicata alla cannabis ma un manager di professione, quasi una pecora nera in un settore pieno di coltivatori underground trasformati in businessman a volte improvvisati.

Prima di lanciare Tweed, Linton sedeva nei consigli di grosse aziende e società. In generale nel processo di legalizzazione dell’uso medico della cannabis a livello nazionale, il governo canadese ha consegnato le redini a Health Canada, l’equivalente del nostro ministero della Salute, che gestisce il programma. E dal momento che la cannabis è classificata come una medicina, l’agenzia sanitaria canadese mantiene uno stretto controllo sulle licenze dei produttori. Ad esempio non era permesso di usare gli insetti predatori per il controllo dei parassiti fino a che Canopy Growth non ha presentato una domanda apposita per il loro uso e per farli inserirle nei propri processi di controllo dei parassiti.

2016-12-01-11-54-57-amDopo la fusione per incorporazione di Tweed con Bedrocan Canada, Canopy Growth può vantare 16mila pazienti arruolati attivamente che rappresentano circa il 25% dell’attuale mercato canadese. L’azienda è stata in grado di attuare quel cambiamento perché, come dice Linton: «La normativa non dice cosa fare, ti dice cosa dovresti evitare di fare».

Lo sviluppo di procedure operative standard dettagliate è anche ciò che permette Canopy Growth di gestire tre stabilimenti con quasi 50mila metri quadrati di spazio di produzione. «Significa che si devono avere processi tracciabili, oppure non si può effettivamente essere efficienti, e non si può avere una produzione di qualità», spiega Linton.

STRATEGIA DI MERCATO
Canopy Growth sta utilizzando un approccio più simile a quello di Amazon rispetto alla maggior parte degli altri produttori di cannabis ed i profitti rapidi non sono mai stati parte del piano dell’azienda. «L’obiettivo per noi è quello di prendere una quota di mercato», sottolinea Jordan Sinclair, direttore della comunicazione di Canopy Growth spiegando che: «Siamo interessati ad avere prodotti e servizi che si rivolgono a una vastissima gamma di persone, quindi la quota di mercato è una grande priorità per noi».

E la quota di mercato, con i 16mila pazienti post-fusione è stata presa. «Il nostro team di assistenza clienti sta esplodendo per essere in grado di gestire l’afflusso, e stiamo crescendo velocemente come desideravamo», dice Sinclair.

DIVENTARE GLOBALI
La speranza di un successo a lungo termine deriva anche dalla capacità dell’azienda di creare importanti partnership strategiche con entrambi i governi stranieri e rendere il proprio brand il più possibile riconoscibile.

In un modo o nell’altro, Canopy Growth ha una quota di mercato in Australia, Germania e Brasile, ed è costantemente alla ricerca di nuovi mercati. In Germania, Canopy Growth soddisfa le condizioni stabilite dai governi canadese e tedesco per iniziare l’esportazione di cannabis medica dal suo marchio Tweed. Nel frattempo, l’accordo con il Brasile vede la creazione di Bedrocan Brasile S.A., permettendo al marchio Bedrocan Canada di esportare la propria cannabis medica per il paese sudamericano.

img2_tweed

… MA CON RADICI LOCALI
L’attenzione al cliente è estremamente importante per l’azienda in quanto riceve tra 1.000 e 1.200 chiamate al giorno. Ecco perché ci vogliono sei settimane solo per formare un dipendente su come gestire le chiamate.

«Quello che vogliamo è offrire un’esperienza professionale». spiega Linton, «ma in modo confortevole».

IL SEME DELLA CANNABIS RICREATIVA

L’azienda è in una posizione invidiabile nel settore della cannabis legale del Canada: Bedrocan Canada ha le conoscenze e le capacità tecnologiche per la produzione di cannabis medica di qualità, mentre Tweed ha la capacità di coltivazione per dominare il mercato di cannabis ricreativa del Canada, che sarà legale a breve.
Secondo Sinclair, Canopy Growth sta prendendo lo stesso approccio alla cannabis ricreativa che hanno con quella medica.

«Sappiamo che un sacco di persone stanno già utilizzando la cannabis dal punto di vista ricreativo e così ora abbiamo solo bisogno di fare in modo che la prima esperienza con un prodotto di Tweed sia migliore di ciò che hanno sperimentato prima. Vogliamo essere una società accessibile, una società trasparente, e qualcuno che è davvero in prima linea nell’osservare i diversi grandi attori istituzionali che sono là fuori e lavorare con loro per cercare di far cessare ogni stigma esistente sul settore».





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.