img5

La più grande campagna di subvertising prende vita nel Regno Unito per combattere l’industria pubblicitaria.

Il progetto Brandalism è la più grande campagna di subvertising della storia del Regno Unito, la cui ambizione è quella di dar vita a un dibattito riguardo la pubblicità consumistica e i falsi bisogni da essa diffusi.

In pieno stile guerrilla e con rimandi dadaisti, i brandalisti hanno un solo obiettivo: affrontare l’industria pubblicitaria ed eliminare l’inquinamento visivo da essa generato, sottraendovi gli spazi pubblici esterni per adoperarli come tele per comunicare messaggi contro il consumismo.

25 artisti di street art da tutto il mondo hanno aderito al progetto, “bonificando” i cartelloni pubblicitari britannici tra Manchester, Birmingham, Leeds, Bristol e Londra.

img4 img6

a cura di Brokerz

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.