Ecoist borse prodotte con materiale riciclatoLe confezioni delle caramelle, sia le buste che quei piccoli rettangoli colorati che avvolgono praline, confetti e bonbon di tutti i gusti e di tutte le consistenze possibili, non sono esattamente “ecologiche” e “sostenibili”, ma influiscono notevolmente sulla nostra produzione quotidiana di rifiuti. Tuttavia, grazie alle infinite potenzialità del riciclo e del riuso creativo, ci sono moltissimi modi per trasformarle da semplici scarti a componenti divertenti ed essenziali di accessori ed abiti eco fashion, per essere trendy senza sprechi e nel pieno rispetto dell’ambiente.

È il caso dei gioielli riciclati e fai-da-te di cui vi avevamo parlato qualche tempo fa, piccole idee originali per un regalo unico, prezioso ed eco chic. Ma non solo: navigando in rete si trovano tantissimi spunti ed idee per chi desideri conoscere meglio le enormi possibilità insite nel riuso dei materiali di scarto.

Vediamone alcune insieme, a cominciare dalle borsette di Ecoist, realizzate a mano e ottenute dal recupero di materiali diversi: non soltanto carta di caramelle ma anche varie tipologie di packaging alimentari e carta di giornale. E i risultati sono davvero sorprendenti, capaci di abbracciare diversi tipi di stili, dai più classici ed eleganti ai più sportivi. Ecoist è stata fondata nel 2004 proprio con lo scopo di fondere design e creatività con responsabilità sociale ed ambientale, in modo da dare vita a prodotti ricercati, funzionali, durevoli ed eco-sostenibili. Altrettanto interessanti e originali sono le collezioni di Nahui Ollin: borse e bustine colorate, argentate o dorate provenienti dal Messico. Si tratta di opere artigianali che richiedono un tempo di realizzazione da 1 a 5 giorni, a seconda del modello e della sua complessità, e una quantità di carte di caramelle che va dalle circa 150 a ben 4.000.

Andrea Sciacca
www.nestorepaladinoambiente.it

 





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.