img1 1

Attivi dal ‘95 i Black Sun Empire sono un gruppo di dj e produttori Drum and bass. Hanno iniziato a produrre alcune tracce con varie etichette minori, attualmente invece hanno 2 etichette proprie: Black Sun Empire records e oBSEssion. Li abbiamo incontrati al link lo scorso novembre durante l’IDM, International Drum’n’bass Meeting, ecco a voi la nostra chiacchierata…

Questa non è la vostra prima volta in Italia… cosa ne pensate della situazione musicale italiana?
E’ molto bella! Ricordiamo di essere venuti la prima volta con Noisa…

E’ vero che avete iniziato a produrre nel 1995?
Si, ma con la Drum and Bass abbiamo iniziato nel ’98.

Avete sviluppato nel tempo diversi progetti, cosa ne pensate delle produzioni di adesso in confronto a quelle del passato?
Adesso abbiamo diverse produzioni a livello mondiale molto interessanti, la Drum and bass è diventata globale.

Cosa ne pensate delle nuove linee di produzioni?
Prima avevamo il vinile con un determinato suono mentre adesso abbiamo tutto in digitale…
Pensiamo che non ci sia molto differenza tra vinile e cd o analogico e digitale, la cosa più importante è che il sound sia buono.

Parlateci del vostro nuovo album, ho visto che ci sono diverse collaborazioni, con nomi illustri…
Si, ci sono un sacco di collaborazioni con persone che conosciamo come State of mind e Noisa. Inoltre avevamo bisogno di un paio di voci in più, e abbiamo scelto una coppia di cantanti dalla Nuova Zelanda. E’ stato uno scambio molto divertente, mettere sul beat la voce è molto interessante. Finora avevamo solo dei samples e mai voci live, comunque ci sono varie collaborazioni con diversi nomi.
 Dalle ombre può venire qualcosa di molto profondo, lascio intuire alla tua immaginazione.

Uno in particolare?
Foreign Beggars.

Progetti futuri?
Naturalmente grandi cose, il 2013 sarà un grande anno!

a cura di Anya Baglioni & Davide Sanesi (Suoni Alternativi)
www.clokontv.com





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.