HipHop skillz

Best Beats #Rookies 2013 – Le cinque migliori produzioni emergenti dell’anno

Best Beats Rookies 2013

Un 2013 che ci ha regalato tantissimo. Il rap italiano ha continuato a cavalcare l’onda del successo e della diffusione, mescolandosi ad altri mondi musicali, a farsi influenzare e ad influenzare a sua volta. Siamo ancora in alta stagione e il rap nostrano continua senza sosta a sfornare nuovi lavori, nuovi talenti e a confermare le (tante) certezze della scena. Molti dischi hanno riscosso un successo enorme, ma bisogna dirlo: anche la strofa più dope del mondo, senza il beat perfetto che la accompagna non vale nulla. Ecco perché bisogna dare il giusto spazio anche a chi sta dietro le quinte, chiuso in studio a tessere quei tappeti sonori clamorosi che ci fanno muovere la testa e consumare il tasto repeat. Tanti nomi tra cui scegliere, ma l’anno che volge ormai al termine è stato senza dubbio dominato da questi protagonisti. Ecco i 5 best beats degli emergenti del 2013, selezionati per voi da myHipHop.it.

5° DOK (con Baco Krisi in “Nessuno Può”)

Dok

Quinto posto per Dok – Producer padovano e tra i più talentuosi del Veneto è uscito quest’anno con un interessantissimo lavoro dal titolo “Calma Dopo La Tempesta”: tanto soul, tante drums grasse come piacciono a noi, tanto che alcuni hanno addirittura azzardato a definirlo un giovane Shocca. Non voglio sbilanciarmi e preferisco andare cauto con i paragoni, ma senza dubbio il giovane Dok è sulla strada giusta. #PROMESSA.

4° David Hoover (con Paskaman in “Melody”)

David Hoover
Quarto posto per David Hoover – Classe ’91, è sicuramente da tenere d’occhio, con le sue produzioni non è mai scontato, ed è capace di spaziare da beats potenti come “Dall’Inizio Alla Fine” con NaosNox fino a realizzare atmosfere completamente diverse come “Melody”. #VERSATILE

3° Chebit (con Blue Virus in “Insicuro”)

Chebit

Terzo posto per Chebit –  Ha collaborato con gente del calibro di Gemitaiz e Lord Madness, ed è salito alla ribalta grazie ai suoi divertenti ed interessanti video sui “making beats”. Chebit con le sue strumentali si è sempre dimostrato un beatmaker fuori dagli schemi e particolare. #ORIGINALE

2° Retraz (con Egreen in “Freestyle”)

Retraz

Secondo posto per Retraz –  Beatmaker bergamasco, con uno stampo di produzione che lo contraddistingue da chiunque altro dovuto probabilmente al suo ottimo gusto nel scegliere i samples e lavorarli: ha collaborato con i top players in Italia, come Jack The Smoker, Rayden, Johnny Marsiglia e tanti altri. Da Settembre è fuori con il suo discoRock The Block”, un lavoro che mette in risalto tutte le sue capacità, l’ascolto è obbligatorio. #VALIDO

1° BigZilla (con Anagogia ed Ensi in “Champions”)

BigZilla

Questo 2013 è stato suo: tutti hanno voluto collaborare con lui, e non ha mai sbagliato un colpo. Classe ’92, con “Champions” ha realizzato uno dei brani più potenti di quest’anno (sì, le strofe aiutano certo, soprattutto quella di Ensi), anche se non possiamo dimenticarci di “Stelle” con Raige che rappresenta l’ennesima conferma del grande talento di questo producer. #FENOMENO


______________

Francesco Theak



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio