HipHop skillz

Best Beats 2015

Best Beats 2015In redazione è avvenuto il passaggio di testimone per decretare la Best Beats di questo 2015 in via di chiusura aka eh si tocca a me pronunciare la tanto agognata formula “and the winner is”.

Per non incorrere in retoriche mordi e fuggi sul duro lavoro dietro le quinte dei beatmakers, rinnoviamo l’appuntamento annuale con la classifica Best Beats 2015 rendendo un riconoscimento al quintetto più importante secondo le scelte della redazione, più 3 producer menzionati fuori classifica a cui necessariamente va un plauso per il lavoro svolto.

Tra i tre beat fuori classifica che non potevamo non includere vanno:

PicMonkey Collage

KLETUS KASEDAY | Moonchild(s) ft. Vitro, Dj Swordkilla – Delle Tenebre

Brano estratto da Starless della formazione Moonchild(s), che vede interpreti gli mc Nabla ed eNosferato in featuring con VitroDj Swordkilla. Autore della strumentale – e parte integrante del gruppo – Kletus Kaseday, già noto ai più nerd con lo pseudonimo parallelo di AV-K. L’impatto di Delle Tenebre è potente, e si stende un tappeto insidioso e frenetico per l’intera durata del brano. Vivamente consigliato a chi è in cerca di sonorità “altre”.


SUNDAY | DSA Commando – Sputo

La title track di Sputo rientra tra le menzioni fuori classifica. Atmosfere crude riprese dal retrogusto rock ‘80s e l’acidità dei lead onnipresenti brutalmente scortate da inizio a fine bass line che mettono i limiter a dura prova. Ad oggi, Sunday si conferma tra i producer più HC del panorama nazionale e probabilmente il più rappresentativo di questo bacino di utenza. Non adatto ai soulful addicted.


BANF | Marracash – Vendetta

Tra i dischi più venduti dell’anno, Vendetta di Marracash entra di diritto nelle menzioni speciali. Trattasi di un brano labirintico per merito di entrambi gli interpreti. I pad aggressivi e prolungati sono al contempo smorzati e resi frenetici dalle batterie di Banf per un mix di elementi su cui Marracash, si sa, va a nozze. Per quasi tutta la durata del brano, Banf assembla un crescendo esemplare da cui gli amanti del genere non possono fare altro che prendere appunti.


BEST BEATS 2015 – TOP 5

5. BIG JOE | Egreen – Il Marchio del Condor

big joe 2015

Direttamente da Beats & Hate si piazza al quinto posto il Marchio del Condor orchestrata da Big Joe. Bass line morbide e corpose a fare da tappeto a un rap tutt’altro che tenue, elevato a dovere da barre portate all’esasperazione. Notevole il crescendo di lead e sapiente la manipolazione dei filtri nel corso del brano.


4. IAMSEIFE | Mecna – Taxi

iamseifeLaska è senz’altro un disco che lascia ampio spazio a una matura struttura delle strumentali. Taxi si guadagna così il quarto posto della nostra chart: tutto ruota attorno alla batteria semplice e sincopata su cui Iamseife poggia il delicato mix di bassi, loop vocali e lead, non mancando di lasciare un’impronta di un certo peso.


3. DJ CRAIM | Kaos – Distanze
craim_firenze

I beat di Dj Craim sono la vera sorpresa della Best Beats 2015. Di lui i più avevano constatato ed apprezzato l’alto livello nello scratch, e il gradino più basso del podio va a Distanze – tratta da Coup de Grace – siamo di fronte ad una pregevole prova strumentale. Abbiamo di fronte uno tra i kick più corposi da un lustro a questa parte, oltre al mood proposto cucito su misura per la causa.


2. 2ND ROOF | Guè Pequeno – Squalo

2nd Roof

2nd place per 2nd Roof. Si può amarla oppure odiarla, Squalo è la controprova che il fattore ignoto che porta a spingere il tasto replay risiede nel creare un’atmosfera ipnotica, una “giusta” atmosfera ipnotica, che riconferma nella top 5 i 2nd Roof. Guè Pequeno fa il resto, piazzandosi di traverso – e prepotentemente – sulla via del tormentone.


1. FID MELLA | Francesco Paura – Sogno loro

fid mella

Al primo posto un (graditissimo) ritorno. Fid Mella è l’autore di Sogno Loro di Paura, strumentale che sbaraglia la concorrenza. Dai primi ascolti che facevo ad oggi, Mella rientra indubbiamente in quella ristretta cerchia di sapienti manipolatori di sample: il comparto confezionato, o meglio composto, con drum e bassi è un tutt’uno, magistrale. Particolare nota sul chop, i pipponi su quale sia la migliore scuola di pensiero per i beat sono useless e limitanti quando si ha di fronte un beat costruito in questo modo. A lui il primo posto.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button