La pianta mangiafumo, o Baeucarnia Recurvata, è una pianta classica da interni, conosciuta in particolare per le sue dimensioni contenute che la rendono ideale da tenere anche in spazi piccoli. È una sempreverde ed è chiamata anche Nolina o Piede dell’elefante, per il rigonfiamento che presenta e che serve a contenere l’acqua.

La Beaucarnea recurvata è una pianta ornamentale che, erroneamente, viene definita mangiafumo con l’idea che possa essere utile per purificare l’aria dal fumo passivo, in particolare delle sigarette: in realtà questo nome deriva da una sua specifica peculiarità, la resistenza al fumo degli incendi. Infatti questa pianta, immagazzinando al suo interno molta acqua, non viene minimamente intaccata dalle fiamme grazie al suo tronco suberoso. Ad ogni modo è una pianta che resiste bene, senza esserne danneggiata, anche in ambienti in cui si fuma o c’è parecchio fumo.

Originaria del Messico e dell’America centrale, appartenente alla famiglia delle Liliacee, presenta delle foglie piatte e allungate, che possono arrivare fino a 60 cm, mentre la pianta può raggiungere fino ai 2 metri di altezza in vaso e in natura può diventare un vero e proprio albero che raggiunge anche i 10 metri di altezza. Questa particolare pianta viene coltivata spesso in vaso ma ha bisogno di essere travasata ogni 4-5 anni circa in un vaso più grande. È molto resistente e tollera bene i periodi di siccità, come poche altre piante, e di conseguenza non ama annaffiature eccessive, infatti è consigliato farle quando la terra è asciutta; addirittura in inverno si consiglia di bagnarla appena una volta al mese. Come regola generale, basta ricordare di annaffiare nei periodi caldi, senza eccedere per evitare i ristagni d’acqua, e fermarsi in inverno, periodo in cui la pianta utilizza le sue riserve idriche. Richiede ambienti luminosi ma non deve stare per forza alla luce diretta, l’ideale sarebbe tenerla a mezz’ombra sempre nella stessa posizione.

Questa pianta si sviluppa meglio se in inverno va in riposo vegetativo, per questo motivo è bene posizionarla in una zona poco riscaldata della casa, poiché all’esterno soffrirebbe troppo, con una temperatura che non superi i 12 gradi e che non diventi più bassa degli 8 gradi. Se presente un basso livello di umidità i bordi delle foglie probabilmente inizieranno a diventare marroni, quindi in quel caso bisogna spostare la pianta in un posto più umido.

La pianta fiorisce solo ad una certa età e raramente nei nostri climi ma quando riesce fa dei fiori bianco-giallini, in genere tra la fine della primavera e l’inizio dell’estate. Inoltre fortunatamente non è particolarmente soggetta a malattie per cui non avrà bisogno di particolari cure.

La Beaucarnea recurvata può vivere tranquillamente anche 20 anni se ben trattata, non è molto economica poiché ha una crescita molto lenta e quindi gli esemplari grandi valgono di più.

a cura di Acirne





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.