HipHop skillz

Beat Street (film)

Beat Street (film)Titolo originale:  Beat Street
Paese: Stati Uniti
Anno:  1984
Durata:  105 min
Regia: Stan Lathan
Interpreti e personaggi:
Rae Dawn Chong: Tracy Carlson
Guy Davis: Kenny ‘Double K’ Kirkland
Jon Chardiet: Ramon

 

In una zona periferica di New York si contendono il primato territoriale due bande avverse di scatenatissimi ballerini: i Beat Street/Breakers e i molto affiatati: Lee, giovanissimo ragazzo di colore, ancora in età scolare, ma già campione di breakdancer, il fratello maggiore Kenny, che lavora in una piccola industria familiare di abbigliamento, ma aspira ad affermarsi come disc-jockey, e l’amico Ramon, – l’unico bianco del gruppo – che ha avuto un figlio da una ragazza, ma non riesce a trovar casa e lavoro per mantenerli e compensa le proprie frustrazioni di capo-famiglia improvvisato e di paesaggista mancato decorando nottetempo – con innegabili effetti cromatici di bombolette spray – l’esterno dei vagoni della metropolitana. In prossimità del Natale la solidarietà degli amici gli procura un alloggio di fortuna, allegro e confortevole ricavandolo – non senza espedienti truffaldini – dalle strutture di un vecchio palazzo abbandonato. Frattanto Kenny si è innamorato di Tracy, una musicista di colore insegnante di danza, che cerca di introdurlo negli ambienti che poterebbero favorire le sue aspirazioni a disc-jockey. Finalmente gli capita l’occasione buona: il proprietario del Roxy – una grande e famosa discoteca – lo sente, fiuta il successo e lo ingaggia per la notte di capodanno. Ma un imprevedibile dramma colpisce il gruppo di amici: Ramon rimane fulminato una notte sulle rotaie della metropolitana, nella furibonda rissa con un avversario che gli ha vandalicamente deturpato il suo più splendido saggio decorativo di vagoni. Kenny è determinato a rivoluzionare a fondo il programma della serata al Roxy affidandosi all’improvvisazione per onorare l’amico. Trova per fortuna la solidarietà di gruppi affermatissimi, e la serata si trasformerà in una coloratissima e scatenatissima celebrazione dell’amico scomparso.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button