Buone notizie

Batterie elettriche al sale per automobili veloci

Le automobili tradizionali danneggiano in modo grave l’ambiente e, nel corso degli anni, sono state fatte diverse proposte per arginare il problema dello smog e del buco nell’ozono. I ricercatori italiani stanno mettendo a punto progetti molto originali per proporre alternative valide, ma la notizia più interessante riguarda lo sviluppo di batterie per auto elettriche che funzionano ad aria e sale. Il principio si basa su un pannello di carbonio che cattura ossigeno da combinare con ioni di litio.

Una novità dal sapore di sale che lascia intravedere nuovi scenari futuribili non solo per le automobili, ma anche per gli smartphone, i tablet e altri dispositivi.

batterie al sale





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button