HipHop skillz

Bassi Maestro – What I Am (txt)

Sono anni che aspetto, aspetto troppo, la gente chiede un suono grosso, non mi si leva più di dosso. Paziente ad ogni nuova mossa come nel 92 aspetto la riscossa, la risposta; la stessa frase va riletta, va scomposta, rimettimi da capo che t’insegno a farla grossa; spingo indietro il tempo, ogni avvenimento ho il presentimento che se non lo spingo poi non lo sento! Questo paga 40 a 60: 40 le soddisfazioni, 60 la voglia che manca, più soldi in una banca e non la passi franca, se guardi bene chi mantiene ricorda e rivanga, si aspetta un modo nuovo, un uomo nuovo, deluso da tentativi che portano a un suono in cui non mi trovo, deluso dalle voci della folla scappo via ed è follia perchè via da casa mia provo nostalgia! Mi rigenero ritorno e riparto da capo; mi rimetto a fare musica e mi sento il capo, non aspetto produco di getto perchè reppo me stesso in ogni cazzo di progetto. Suono fresco, suono vecchio, suono denso, voi chiamatemi Enzo perchè ci vuole orecchio, e quando aspetto c’è un motivo, se torno e ti scivo è perchè torno per essere il primo, capito??

Rit. Trust me, I am what I am when I jam (what I am is what I am)x3
Trust me, I am what I am when I jam (you’re what you are or…or?)

E a volte per capire chi siamo si può scappare lontano e poi ritornare quando sentiamo il richiamo, se vivo a Milano è perchè so bene che è più la gente che odio di quella che amo! La mia opera consiste nel passarci sopra, nel tramandare sensazioni a chi mi compra, non vivo nell’ombra, tengo la mente sgombra, i pensieri cattivi mischiati all’alcol non li si affronta! Sono io, quel che sono, me medesimo; non ho mai guadagnato un falso merito, non ho mai dedicato una canzone a chi non valeva un insulto, e se l’ho fatto, non è mai uscita dal mio studio.
Scrivo mentre sudo freddo, studio un mezzo per arrivarti in faccia diretto e non passarti attraverso; per i più giovani ho la fotta del rap e qualche barra dedicata ai fratelli della mia età, siamo tra quelli, tra i pochi che tu vedi nel club, ciò che senti nei pezzi che faccio ahimè è pura verità! Sono un trentaduenne con la testa di un quarantenne che vive come un ventenne, lo spirito libero tipico di un dodicenne che guarda le stelle e non pensa che un domani ci lascerà le penne.
Quello che scrivo me lo leggi in viso e a ‘sto giro finisco la strofa con un sorriso, ciao!

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button