HipHop skillz

Bassi Maestro – Troubles (txt)

Rit. Quando giro nella mia citta’ la gente sa che sono cazzi da cagare
Tengo in alto il nome del mio clan e in ogni club sono un tipo popolare
Sono guai e se ti faccio “Boo” scappi, ti faccio blu con un microfono e schiatti, Sb Click bro (Cosa?) sono cazzi, porto guai per i vostri ragazzi: conosci Bassi?

Sono in giro col mio click, Sanobiz, tu ti chiedi cosa cazzo ci facciamo ancora qui! Le 5 di mattina, ste facce da latrina, ripassano in vetrina per l’ultima gasolina; Checkami nel posto mentre il posto si anima: Lrg, Ecko pants, New York Adidas! Mi trovi al bancone con Fluto, che parlo di business, non so chi dei due è più fottuto.
Tutto regolare, vita quotidiana, fegato spappolato e la musica che mi chiama, tengo il ritmo flippo un Jack, l’altro me lo manda Davidone: Respect! Non provocatemi adesso da ciuco che divento cocciuto e se mi asciughi o ti cartello o ti sputo; e la mia gente non ti viene in aiuto siamo fuori dal club, in un minuto!

Rit

Meglio che controlli la tua tipa man, perchè è di là con le amiche che sta parlando di me, e quando tu sei collassato sul divano, viene di qua e mi chiede quando ci sentiamo. Mi fa tristezza lo scenario ed uso un pò di bon ton, non mi vedi sculettare come un frocio con il reggaeton! Meglio che flippo la bottiglia e mi ammazzo, cosi magari dopo flippo il cazzo! Lo so bene che a molti non interessa ma ci piace questa merda, siamo una schifezza, ci vedi a mangiar pesce con la boccia bianca, poi dopo al Casablanca con un Fernet Branca; Sfigati e fighette di legno fanno da contorno e a casa non ci torno finchè non ha fatto giorno; e non lo so se siamo peggio noi o chi è rimasto a casa sua a farsi i cazzi suoi!!

Rit.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button