HipHop skillz

Bassi Maestro – Keep Ya Head Up (txt)

Tieni su la testa, keep ya head up la vita è questa, la gente troppo spesso resta fuori da se stessa, muore un’altra bestia con la stessa idea: questa vita è una merda. Come GangStarr “ step up to get your rep up”, finisce che vai via di testa su una barella, depressa sei la stessa, non ti illudere che viene Dio dal cielo a fare festa! Ma tieni duro si è fatto scuro e sei rimasto a digiuno c’è un altro impaccio al lavoro, una chiamata urgente sulla 1; quando la perdi speri che non sia nessuno, è un’altra svolta finta che ti sei preso in culo, la vecchia svista, periodi stanchi, anni, per ritrovarti a novant’anni che parli a Bambi, con dei cadaveri distratti che ormai scomparsi sono tornati per distrarti, baby fatti avanti! Cos’è che canti cosa metti in rima? La sfida. Cos’è che mangi cosa metti in riga? La vita? Non è che campi con la musica punto e basta, c’ho troppi crampi dato il fatto che non dico basta! E adesso so che quello stronzo mi ha mentito, che qualche amico tiene vivo il suo partito; se il mondo è ancora qui e non è finito è perchè qualcuno tiene su la testa con me!

Rit. Keep ya head up

Scrivo questo, lo stomaco che mi va a fuoco, bevo troppo forse credevi fosse un gioco? Man tristezza non so più chi lo apprezza, questa feccia non fa breccia nella mia corteccia, poi nella mia Fortezza ripenso a te che ci hai dato un po’ d’amore in cambio di una strofa di rap… Pensavi di aver dato il meglio, poi tutto va in culo e solo adesso capisci che sei poco sveglio, che la fiducia sputa in faccia agli animi confusi ma l’ignoranza sputa in faccia alla fiducia, e tu mi stai insegnando proprio questo piccolo soldato, non voglio andarmene forse non ho ancora imparato! Dove sei stato? Chi è che ti ha cambiato? Cambi tu però non cambia il risultato, la testa su, rispetto per chi ha continuato, chi presta attenzione come Fibroga, Supa e il Comitato. Quando l’amore va via cosa resta? L’odio, l’hip hop e una testa con la mente fresca; qui mi resta poco più che una promessa, su la testa e faccio fede a ciò che mi interessa!



grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio