HipHop skillz

Bassi Maestro ft. FatFatCorfunk – Nasty Bars (txt)

Ehi FatFat lo sai cosa facciamo oggi? Compriamo un biglietto del tram e li rimandiamo tutti a casa ok? Check, check it..Cockdini..FatFatCorfunk..yeah..BusDeez with the Real..original shit..barre sporche..se..beat grassi..nasty bars..it’s the real..hip hop..yeah..FatFat..BusDeez..

Bassi Maestro:
Ehi nuova rap track Dini e FatFat
nuove mani e nuovo cash come al black jack
nuove barre in bocca come alla Nestlè
se non ci prendi bene hai un contratto con la Tre
quando spingiamo noi nemmeno ti avvicini
lirici omicidi avveleniamo i tuoi micini
rapisco la tua tipa scappo sulla tua Mini
mi credono in politica perché faccio casini
Cockdini l’ennesimo emendamento
cinquanta a contenuto cinquanta rappo a tempo
cinquanta centesimi per il tuo intrattenimento
sei come dietro a un banco devi stare attento
dentro con le barre sporche
è un conflitto enorme scimitarre storte
imitare lo stile del nord stivale equivale a morte
FatFat dagli un pianoforte
ste teste di cazzo hanno le gambe corte
perché dicono bugie alle persone sorde
e fanno un sacco di comiche come ai tempi delle torte in faccia
è il ritorno dei guaglioni sulla traccia

Cause I keep coming on for the nasty bars (scratch) (x4)

FatFatCorfunk:
A testa alta ed occhi in ombra dal cappello New York Yankees con sti can tipo Gengis
non c’è storia tipo tra Air Force One ed Etnies
check these non sono Elvis non ruoto bacini ma mentre alzo i quozienti
con barre d’ingrandimento come lenti
son le 20.00 tra lingue e denti di chi
nei blocchi sogna Audi TT scorre Ceres e Chang beer
poi in tangenziale gran prix con Clio truccate GT
destini fottuti così con sul pedale colpi alla Bruce Lee
e dicono “a me mi” tant’è l’ignoranza
poster di Scarface in stanza ed arroganza dietro cui si celan storie senza speranza
di cui non voglion parlar
ma poi mi voglion abbracciar perché li so rappresentar
nasty bars per finte rap stars
do perle ai porci le uniche barre dolci che conosco si chiaman Mars
arrivo qui All Stars ma che anfibi e tuta verde perché senza presente
va in Medio Oriente per il cash ma con la moglie al rione la sua gente in mente sempre
foreva
do il flava
che unisce madri col rosario e figli tra i palazzi che sognan la villa di Sheva
siam FatFat e Bassi non parchi divertimento come il Caneva

Cause I keep coming on for the nasty bars (scratch) (x4)

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button