Buone notizie

Apre a Bali il Museo per un futuro circolare

Più che un museo, MoSA (Museum of Space Available) è una piattaforma che colleziona le possibilità per un futuro sostenibile e circolare

Il Museo dell'economia circolare a Bali

Il Museum of Space Available (MoSA) ha aperto le porte a Bali, in Indonesia.

Più che un museo, MoSA è una piattaforma che esplora le possibilità per una vita sostenibile e circolare. Mette in mostra le opere di artisti, designer e scienziati specializzati in bioinnovazione, riciclaggio, upcycling e artigianato del futuro.

Il fondatore di Space Available, il collettivo promotore del progetto, Daniel Mitchell ha dichiarato: “Mentre i musei di tutto il mondo svolgono un ruolo fondamentale nella archiviazione del passato, noi volevamo creare uno spazio che esplorasse il futuro. Crediamo che il futuro del design sia circolare e rigenerativo e volevamo creare un’esperienza che raccogliesse ed esplorasse le visioni e i sistemi che potrebbero aiutare a rimodellare le nostre vite in futuro.”

All’inaugurazione del museo, lo scorso giugno, è stato lanciato Plastic People, progetto artistico che indaga la storia delle plastiche sintetiche, la loro influenza sulla cultura del consumo, sul pianeta e sulla salute umana.

Tutti i profitti del progetto andranno alla creazione del nuovo impianto di riciclaggio a Java, un’area classificata come il secondo peggior inquinatore di plastica al mondo.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button