Sulle rive della spiaggia di Marina Palmense, sulla costa delle marche, si terrà la VI edizione del Bababoom Festival che quest’anno durerà 6 giorni anziché 5. L’appuntamento è dal 18 al 23 luglio in compagnia della musica reggae, hip hop, ci sarà anche l’area concerti, la dub area, la free yard e la zona dedicata alla dancehall inoltre ci sarò un mercatino, ristoro etnico e molto altro ancora!

Lo scopo principale è anche quello di riu- scire ad avvicinare più giovani alla musica e alle arti visive, riscoprendo, attraverso le personalità proposte, un “polo artistico” marchigiano. Presenti nel Main-stage due artisti di fama internazionale, nel primo caso si tratta di un graditissimo ritorno al Bababoom per i francesi Dub Inc., sabato 22 luglio. Domenica 23 luglio, sarà invece la prima volta per l’australiano Dub Fx, da non perdere. Un’altra grande notizia è che da quest’anno, in collaborazione con Costa Klan Production, nasce Hypnotize: Hip Hop Festival. Sul main-stage anche Murubutu, martedì 18 luglio e i Good Old Boys, mercoledì 19 luglio, collettivo che riunisce rapper e djs della scena romana hip hop. Nei primi tre giorni del festival, grandissimi artisti ci saranno nella Dub area che non hanno bisogno di presentazioni: King Shiloh insieme alla cantante Black OmoloZion Train e i Mellow Mood. Quest’anno direttore della Dub area sarà Neil Perch, fondamenta degli Zion Train, presente al festival con al seguito lo storico sound system Abassi Hi Power. In dancehall area, sabato 22 luglio, Jamie Rodigan, figlio del leggendario Sir David “Ram Jam” Rodigan, accenderà la notte del festival.

Altre informazioni le trovate su www.bababoomfestival.it.





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.