High timesIn evidenza

B-Real ha lanciato la sua linea di cannabis

La star dei Cypress Hill e la cannabis di qualità per supportare i coltivatori indipendenti

B-Real lancia il suo brand di cannabis
Louis Mario Freese, noto come B-Real, il frontman dei Cypress Hill che ha fatto del tono acuto e nasale il suo distintivo, non ha mai fatto mistero del suo amore per la cannabis, tanto da dedicarle la maggior parte delle canzoni, fin dagli inizi degli anni ‘90.

Considerati tra i principali progenitori della West Coast e dell’hip-hop latino, da allora il rapper di origini messicane e cubane e la sua band hanno marcato un segno indelebile nel panorama musicale, vendendo oltre 20 milioni di dischi ed essendo stati nominati per tre Grammy Awards.

Il Dottor “pollice verde”, alias Dr. Greenthumb e la sua crew hanno sostenuto apertamente l’uso medico e ricreativo della cannabis negli Stati Uniti – già da tempi non sospetti, quando la cultura statunitense era ancora dominata dal proibizionismo – tanto da essere diventati portavoce dell’Organizzazione Nazionale per la Riforma delle Leggi sulla Marijuana (NORML).

Non poteva che essere chiamato così il marchio di cannabis lanciato dal leggendario rapper e imprenditore B Real: prende infatti il nome di Dr. Greenthumb’s, la sua nuova linea di infiorescenze di marijuana, che, secondo la società, “è destinata a portare fiori di cannabis di alta qualità a tutti i californiani” e a tale scopo ha già comiciato la scorsa settimana ad essere distribuita in tutto lo stato della California.

Le infiorescenze Dr. Greenthumb’s sono suddivise in tre distinte categorie: “Loyal” (leale), “Legacy” (eredità) e Unapologetic (impenitente). “Loyal rappresenta l’impegno di B-Real per la cannabis di qualità ad un prezzo contenuto, Legacy rende omaggio alle aziende agricole storiche che hanno mantenuto la loro qualità e autenticità nel corso dei decenni e Unapologetic si rivolge al cliente che vuole la cannabis migliore, costi quel che costi”.

B-Real ha lanciato il primo dispensario di marijuana Dr. Greenthumb nell’agosto 2018 a Sylmar, in California, ma l’anno di fondazione del marchio risale al 1998. Grazie alle leggi statali sulla regolamentazione e legalizzazione del commercio del 2016 l’azienda ora gestisce cinque dispensari di cannabis con regolare licenza in California, e un sesto che aprirà il 16 aprile, a pochi minuti dall’aeroporto internazionale di LAX a Los Angeles.

B-REAL E IL SUPPORTO AI COLTIVATORI INDIPENDENDI DELLA CALIFORNIA

La nuova linea di marijuana Dr. Greenthumb proviene da coltivatori californiani autorizzati che vengono monitorati costantemente da B-Real in persona e dal responsabile delle coltivazioni Kenji Fujishima e altri membri del team per verificarne la storia, l’autenticità e il legame con la vera cultura della cannabis.

I dettagli sui coltivatori selezionati saranno disponibili tramite un codice QR situato su ogni confezione, fornendo trasparenza e consentendo ai clienti di vedere la storia di ciascuna azienda agricola, scegliendo di poter effettuare il loro acquisto in base ai coltivatori che desiderano supportare.

“Ho una duplice missione con le infiorescenze Dr. Greenthumb”, ha dichiarato B-Real in una recente intervista su Forbes: “Voglio onorare l’eredità della cannabis garantendo che i coltivatori storici abbiano un posto nel settore e forniscano cannabis accessibile e di qualità per il budget di tutti.

Le cose stanno cambiando così velocemente nel settore e i coltivatori storici stanno perdendo campo a favore delle grandi aziende, per questo voglio fare la mia parte per aiutare i coltivatori che amano e rispettano la pianta”.

Le aziende agricole faranno parte della catena di approvvigionamento di Dr. Greenthumb purché soddisfino gli standard di qualità del marchio, ma le varietà cambieranno in base alle offerte di ciascuna azienda agricola. Ogni lotto di cannabis sarà esclusivo del marchio Dr. Greenthumb, che lavorerà regolarmente con i nuovi coltivatori.

A proposito, ovviamente la linea prende il nome dall’iconica canzone del 1998 “Dr. Greenthumb”, estratta dal 4° album dei Cipress Hill, tanto iconica da diventare il soprannome stesso di B Real! Se non ve la ricordate, vale la pena riascoltarla dalla nostra Cannaplaylist!

Articolo a cura di Veronica Tarozzi

B-Real ha lanciato la sua linea di cannabis

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button