awa modula

In molte regioni della terra l’acqua è un miraggio, una stilla nel deserto della sete perenne. Nelle zone devastate dalla guerra, l’acqua è una sorta di sfuggente e crudele chimera. L’ingegno umano ha cercato per secoli un modo per sconfiggere la sete nel mondo e, finalmente, la tecnologia creatrice ha raggiunto un importante traguardo.

Un’invenzione sensazionale di una startup svizzera che opera nel Canton Ticino potrebbe veramente cambiare il corso della storia, infatti, grazie ad AWA MODULA, un sistema realizzato dalla società Seas, avverrà la metamorfosi dell’aria, basata su un principio molto semplice: l’aria è formata da una buona percentuale di umidità che può essere sottratta all’atmosfera e trasformata in acqua potabile di eccellente qualità. Awa Modula è una speranza reale di riscatto che potrà garantire risorse idriche illimitate e inesauribili.

Anna Magrini, docente dell’Università di Pavia ha spiegato che il sistema messo a punto dalla Seas non è vincolato alla presenza di fonti esterne come fiumi e laghi e, per questo motivo, consentirà di avere sempre a disposizione enormi quantità di acqua, senza dover ricorrere a sistemi di manutenzione o a strutture inquinanti. Un sogno che diventa realtà e noi non vediamo l’ora di dissetarci con l’acqua che sarà veramente leggera come l’aria.





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.