Una persona su 7 non sa di essere sieropositiva: tante le cause, ma tra le principali troviamo sicuramente la mancanza di controlli cadenzati e l’essere restii a effettuare esami del sangue nelle strutture pubbliche idonee.

In accordo con l’Organismo Mondiale della Sanità in Italia è possibile comprare in farmacia, al costo di 20 euro, il kit per l’autodiagnosi. Con il prelievo di sangue da un polpastrello e in 15 minuti di attesa, è possibile avere un risultato sicuro al 100%.

L’unica raccomandazione è di aspettare 90 giorni dall’evento di possibile contagio, in modo che il nostro organismo possa sviluppare gli anticorpi specifici per l’HIV e l’autotest sia così in grado di rilevarli.

7022249-kW9H-U43250511247982ffH-1224x916@Corriere-Web-Sezioni





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.