2014-07-21 04.06.39 pmIl giudice di Lecce per l’udienza preliminare Maurizio Saso ha assolto Federica Natale, 34enne di Tricase, accusata di aver indotto alla coltivazione di cannabis la clientela del suo negozio “Indika”, all’epoca dei fatti (nel 2009) in via Imbriani.

Nell’esercizio commerciale sono in vendita, tra le altre cose, articoli per fumatori, prodotti per la coltivazione, libri e riviste sulla cannabis. Ma la sentenza conferma che il commercio di questo genere di articoli non è reato. Tuttavia esiste un vuoto normativo: il nostro codice persegue la coltivazione di marijuana, ma non la vendita di prodotti per far crescere le piantine di “erba”.

È questa la ragione dell’assoluzione della 34enne che aveva scelto di essere giudicata con rito abbreviato. Federica Natale era difesa dall’avvocato Luigi Carrozzini.

fonte: Notiziario Aduc

 





Leave a Reply

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.