HipHop skillz

Articolo 31 – Tocca A Me (txt)

Zero tempo per giocare sai perché c’è che… c’è che ogni giorno tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… ogni giorno tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… c’è che tocca a me, tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… quando tocca a me, tocca a me.

E questo esame non finisce mai, sempre presenti per l’appello, stanchi, ancora in ballo, l’intervallo qui non arriva mai. E’
meglio che la inventi la risposta quando non la sai, perché poi sono sempre pronti a screditarti, a biasimarti, e subito
pronti a rubarti il posto quando stai per rilassarti, non puoi adagiarti. Conviene più studiare perché sarai sempre
ignorante se la vita è il professore, mio Signore, dammi la forza per alzarmi anche domani, e di guadagnarmi il pane con le
mie mani, ma… i figli della mia città nascono muti e la colomba bianca ormai si nutre di rifiuti. E’ una pioggia malata
che ci bagna, un blues che ci accompagna, in piedi alla lavagna abbiamo…

Zero tempo per giocare sai perché c’è che… c’è che ogni giorno tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… ogni giorno tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… c’è che tocca a me, tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… quando tocca a me, tocca a me.

Ogni giorno tocca a me, zero tempo per giocare, lo vorrei fare, ma questa scuola non si può bigiare, lo sa mia madre la
mattina che va a lavorare, lo sa ogni uomo su questa terra messo alla sbarra che non può più volare, lo sa mio nonno che
ha sparato e pianto in guerra. Soffoco, manca ossigeno, sono carico di zavorra, raggi di odio creano questo effetto serra,
dentro il cuore noto un senso di torpore, l’amore sembra dormire invece muore. E un rumore il cervello spacca, chi non
combatte schiatta ed una voce urla: “Scappa, scappa!!”. Ma io non voglio, dalle paure mi spoglio perché un giorno se
avrò un figlio mi guardi con orgoglio. Credimi rido in faccia ai demoni, ma canto sotto il fuoco del nemico perciò non
gioco.

Zero tempo per giocare sai perché c’è che… c’è che ogni giorno tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… ogni giorno tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… c’è che tocca a me, tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… quando tocca a me, tocca a me.

C’è chi pensa che sono cambiato, c’è chi no, c’è chi mi ha sempre disprezzato, c’è chi no, quindi vado come credo, dove
credo, e a chi parla fuori dal mio ritmo non ci bado neanche un po’, no, rispetto al cemento che mi diede il suo battesimo,
di cui son figlio ennesimo, magari il trentunesimo, do credito ai miei fratelli dedico, anche se ora eretico mi cresimo, so
come funziona, è un assioma, sembrano tutti tuoi amici quando hai fortuna, parassiti sopra la mia schiena. Non voglio
nessuna corona da chi scappa appena una nota stona, e sono sempre solo davanti a un guaio, nel corridoio buio e in
fondo aspetta l’avvoltoio, guardo il diario, niente ore buche nell’orario e, pronto o no, uscirò io volontario quindi ho…

Zero tempo per giocare sai perché c’è che… c’è che ogni giorno tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… ogni giorno tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… c’è che tocca a me, tocca a me.
Zero tempo per giocare sai perché c’è che… quando tocca a me, tocca a me.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button