High times

Apre il museo della Marijuana in Uruguay

L’Uruguay è uno tra i Paesi più avanzati per quando riguarda la regolamentazione della Marijuana. La produzione è incentivata e supervisionata dallo Stato per minare i piani dei trafficanti di droga e i consumatori possono acquistare fino a 40 grammi al mese di Erba direttamente nelle farmacie previa iscrizione a un club di fumatori. Solo per citare un paio di norme sviluppate già dal 2013.

Ma la cultura della Cannabis affonda le sue radici nella storia, tanto da far aprire a Montevideo il primo museo uruguaiano sulla Marijuana. Il direttore Eduardo Blasina si dice soddisfatto per la grande quantità di materiale raccolto: una prescrizione medica ad uso di Cannabis nella California del 1915, atti che riportano al 1782 la prima piantagione di Canapa del Montevideo oltre a esempi di utilizzo antichi e moderni di questa splendida Pianta.

L’intento è quello di sfatare tutti i pregiudizi legati allo sfruttamento della Marijuana. Fumare, mangiare, tessere, curare. Questi sono alcuni degli utilizzi, e la legalizzazione è il primo passo per poterne godere. La Canapa ci regala un futuro promettente. Basta solo tenderle la mano.

https://www.youtube.com/watch?v=qo08gC8jZtI

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button