HipHop skillz

Ape – Runaway (txt)

Chiamami Ape il rapper, rassicurante
in un raptus di follia ho sgozzato Morgy Morgante
per uscire ha trasformato in corpo, spirito e mente
con una figlia all’attivo e un mutuo troppo ingombrante
giu con me ci son le faccie della solita gente
la fiducia con il tempo crea legami di sangue
non mi curo dell’invidia che da fuoco alle lingue
ma detesto la saccenza di chi chiacchiera e finge,
e dico ..STOP.. ma non c’è panico a bordo
sono il figlio vaccinato di un destino bastardo
niente trip da vip, wannabe americano
ma sbobba di tutti i giorni di uno stronzo italiano
vincolato all’ossessione della busta paga
con la musica che illumina il mio cranio si sfoga
anche in tempo in cui sta merda sembrerebbe non paga, però appaga!
per questo è ancora presto e non ci si dilegua

BRIDGE

non sono un numero zero
non ho niente a che fare con il rapper vero
nell’accezzione in cui la intende il mondo intero
sempre frequentato altra gente, sempre contro corrente
rischioso anche per uno indipendente
non sbatto in faccia la cultura tra break e graffiti
per soddisfare le manie che hanno in quattro esauriti
io penso al rap come a un oggetto, come fosse un arma
da 15 anni è lui che ha cura del mio karma
a lui non serve una promessa, non bada alla forma
sa regalarti una visione ben oltre la norma
ti apre lo sguardo verso il mondo che è agli occhi di tutti
ma sa filtrarlo evidenziandone pregi e difetti
rimane a te: sei tu che scegli da che parte stare
metti a fuoco le tue visioni, sai questo è rappare
non è la foga da stronzetto che si atteggia da ghetto
elemosina strisciando il mio rispetto

BRIDGE

HOOK x2

Sintonizzati sulla mia
lunghezza d’onda che è anni luce dall’ipocrisia
non ti indico mica la via
lascio che a farlo sia il tuo messia!

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button