CannabisHigh timesTerapeutica

Anche la Francia ha approvato l’utilizzo di cannabis terapeutica (per ora in via sperimentale)

Anche la Francia ha approvato l'utilizzo di cannabis terapeutica (per ora in via sperimentale)Ormai isolata tra i paesi dell’Europa occidentale, anche la Francia si appresta a rimuovere il divieto per l’uso di cannabis a fini medici. Il ministero della Salute ha pubblicato il decreto con il quale si regolamenta la sperimentazione della cannabis terapeutica.

La sperimentazione inizierà il 31 marzo 2021 e prevede la partecipazione di 3.000 malati di patologie per le quali è riconosciuto a livello scientifico il potenziale beneficio della cannabis, e sui quali non abbiano avuto successo le terapie convenzionali. I medici e i farmacisti interessati dal progetto dovranno seguire una formazione obbligatoria e i farmaci saranno forniti gratuitamente.

La sperimentazione sarà supervisionata dalla Direzione Generale della Sanità (DGS) – ente che per lungo tempo ha cercato di bloccare il progetto – così come la valutazione finale sui risultati dopo un anno di sperimentazione. Se questi verranno giudicati positivi si provvederà quindi a legalizzarne l’uso medico in modo definitivo.

Un piccolo passo avanti per uno dei paesi maggiormente ancorati al proibizionismo in Europa. La Francia infatti ancora vieta il commercio di cannabis light – misura per la quale è stata criticata anche dalla Corte di giustizia dell’Unione europea – e solo recentemente ha depenalizzato il consumo personale di erba, sostituendo il carcere con una multa.

 

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button