commissioni parlamentariFinalmente la proposta di legge per la legalizzazione della cannabis muove i primi passi nelle Commissioni parlamentari. Con un ritardo di cinque mesi sulla tabella di marcia che era stata annunciata cominciano oggi alle ore 14 le audizioni degli esperti: primo passo necessario per arrivare a un voto sulla proposta.

Le audizioni si svolgono presso le Commissioni riunite Giustizia e Affari Sociali. I nomi delle personalità chiamate ad illustrare ai parlamentari le possibili conseguenze della legalizzazione della cannabis, convocate dai vari gruppi parlamentari presenti (sia pro che contro la proposta di legge) sono i seguenti:

  • Patrizio Gonnella, presidente dell’Associazione Antigone e della Coalizione italiana per i diritti e le libertà civili
  • Riccardo De Facci, vice presidente del Coordinamento nazionale comunità di accoglienza (CNCA)
  • Ferdinando Ofrìa, professore di politica economica presso l’università degli studi di Messina
  • Carlo Alberto Zaina, avvocato
  • Andrea Trisciuoglio, rappresentante dell’associazione “La PianTiamo”
  • rappresentanti della Federserd, Federazione italiana degli operatori dei dipartimenti e dei servizi delle dipendenze
  • rappresentanti della Fict, Federazione italiana comunità terapeutiche
  • rappresentanti della ACuDiPa, Associazione italiana per la cura dipendenze patologiche
  • rappresentanti della Comunità incontro Amelia

Al fianco di esperti che da anni si sforzano di dimostrare e testimoniare i disastri del proibizionismo nostrano, non mancano quindi i rappresentanti di associazioni e comunità che si battono per il mantenimento del proibizionismo. Tra questi i rappresentanti della Comunità Amelia, cioè quella che fu fondata da Don Gelmini, il parroco (deceduto nel 2014) amico di Craxi e Berlusconi, già condannato per truffa e indagato per abusi sessuali, che in passato sosteneva “una pazzia” anche la semplice depenalizzazione della cannabis per uso personale (si legga ad esempio questa intervista).

La redazione di Dolce Vita vi aggiornerà sugli sviluppi della discussione.





Comments are closed.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.