Ambiente e naturaLifestyle

Le coppie di albatros si stanno sciogliendo a causa del riscaldamento globale

Albatros separati causa riscaldamento globale

Le relazioni monogame possono essere considerate una rarità nel mondo animale e presto, a causa delle variazioni climatiche, potrebbero scomparire del tutto. Una recente ricerca, pubblicata sul Royal Society Journal, avrebbe infatti trovato un collegamento tra il riscaldamento climatico e la rottura delle coppie di Albatros – animale che si accoppia con un solo partner per la vita – nelle isole Falkland.

Generalmente, i casi di “divorzio” tra le coppie di questi uccelli sono inferiori all’1% dei casi totali – una percentuale ben inferiore ai casi di divorzio tra umani – ma secondo Francesco Ventura, ricercatore presso l’università di Lisbona, il riscaldamento globale avrebbe alterato quest’equilibrio. Secondo lo studio, attualmente i casi di scioglimento interesserebbero infatti circa l’8% delle coppie, un aumento preoccupante e che mette a rischio la popolazione mondiale di questi animali.

Le cause che portano gli albatros a scegliere altri partner

In condizioni normali, lo scioglimento delle coppie monogame di albatros avviene quando queste non sono in grado di procreare. Secondo Ventura però il riscaldamento degli oceani potrebbe costringere gli uccelli a volare per lunghi periodi di tempo a caccia di prede, spingendo i partner rimasti a terra ad accoppiarsi con altri esemplari. Inoltre, lo stress causato dalla scarsità di cibo potrebbe tradursi in un abbassamento dei tassi di successo durante l’accoppiamento, portando a ulteriori divorzi tra le coppie di questi uccelli.
Lo studio giunge in un momento preoccupante. La popolazione di albatros attuale è circa metà di quella degli anni 80, e il riscaldamento globale potrebbe rappresentare una nuova pericolosa sfida per la conservazione di questi maestosi volatili.

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button