img1 1

Sleddog – slitta trainata dai cani, un vero sport per gli umani, ma per i cani?

 

L’uomo riesce sempre a trovare un modo per sfruttare gli animali per guadagno, per divertimento e per sport, ma possibile che nessuno si pone la domanda… ma se fossimo al loro posto… ci piacerebbe??? Io sono convinto di NO! Ai cavalli non piace portare sulla schiena 60/70 kg, anche se voi potrete dire di amare i cavalli, di curarli e di non fargli mancare nulla!!!

img3 1

Palio, giostre e corse di cavalli – Tradizione, divertimento, competizione scommesse… ma per i cavalli?

 

Gli animali amano vivere in natura, anche il nostro amato cane vorrebbe vivere in natura, e credetemi quando vi dico che anche i cani non avrebbero bisogno dell’uomo per vivere. Quindi smettiamola di fare la parte di Madre Natura, ma soprattutto smettiamo di sfruttare gli animali!!! Se i bambini vogliono vedere gli animali, portateli in un parco e fategli vedere gli animali che vivono liberi, e assolutamente evitate di portarli allo zoo, per vedere animali in gabbia, o peggio al circo!

Circo e zoo - divertimento... ma per gli animali?

Circo e zoo – divertimento… ma per gli animali?

 

Non è affatto naturale un elefante che sta su due zampe, o un leone che cavalca un cavallo. Per preparare questi spettacoli gli animali vengono torturati, maltrattati, sottoposti a lunghi periodi di digiuno, fin quando faranno quello che loro vorranno!

Il Palio invece, o le giostre, sarebbero molto più spettacolari senza utilizzare gli animali. Ogni anno si contano le vittime!!! Cavalli zoppi, cavalli morti, non è accettabile! Si sono inventati anche la giostrina con i cavalli veri, perché quella normale con le sagome degli animali non era la stessa cosa? Questi poveri cavalli costretti a sopportare tutto ciò, legati con delle sbarre di ferro, è assurdo come l’uomo possa essere così crudele con gli animali. Eppure basta cosi poco per divertirsi e far divertire…

Pasky73

 





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.