Eco-friendlyBuone notizie

Al costo di un iPhone, la turbina eolica che può alimentare una casa per tutta la vita

Al costo di un iPhone, la turbina eolica che può alimentare una casa per tutta la vita

Tra tutti gli Stati che fan parte della Repubblica dell’India, il Kerala spicca per la sua alta percentuale di alfabetizzazione (siamo intorno al 90%) e per il per il tasso più basso di corruzione (che siano collegati?). Ma è salito alla ribalta della notorietà anche sul piano di sviluppo energetico grazie ad una coppia di fratelli Arun e Anoop George.

L’India con la sua fetta di 3,4% è al sesto posto per consumo energetico globale. E pensare che non tutti i centri abitati, e nemmeno tutti gli edifici sono serviti dalla corrente elettrica. Queste sono le premesse che portano Arun e Anoop a fondare nel 2015 la Avant Garde Innovations, una start-up con un grande obiettivo: eliminare la povertà energetica portando elettricità pulita, localizzata e a basso costo. Per fare questo mettono a punto una piccola turbina eolica, grande quanto un ventilatore a pale da soffitto, al costo futuro di 720 dollari.

Collegata a un generatore la pala eolica è in grado di tramutare il vento in 5 kWh/ kW al giorno, potenza sufficiente per alimentare una casa intera per tutta la vita. Nel Gennaio di quest’anno è stato installato il primo prototipo in una chiesa della capitale del Thiruvananthapuram ed è riuscito a generare dai 300 kW in su.

Attualmente il costo di questa turbina oscilla tra i 4.000 e 10.000 dollari, ma con la messa in commercio nel 2017 e la conseguente standardizzazione delle componenti il prezzo si abbasserà fino a 750 dollari.

Al costo di un iPhone, la turbina eolica che può alimentare una casa per tutta la vita

Il progetto compare nella TOP20 della GCIG (Global Cleantech Innovation Global) per le innovazioni in materia di sostenibilità in India ed è stata l’unica azienda di nazionalità indiana ad essere invitata al congresso mondiale di energia pulita CEM7 a San Francisco.

Un cambiamento soprattutto sociale: l’India non ha la capacità economica di erigere tutte quelle infrastrutture necessarie a garantire la corrente elettrica anche ai villaggi più remoti. Da qui l’esigenza di un sistema localizzato (e non organizzato in grandi centrali) e indipendente, che possa auto-sostenersi e rendere fruibile a tutti l’utilizzo di energia, in questo caso rinnovabile.

Secondo il Global Wind Energy Council l’India sarebbe il quarto stato a livello mondiale per potenziale di sfruttamento dell’energia eolica, dopo Cina, Stati Uniti e Germania.

Un’opportunità per Kerala e l’intera India di abbracciare un luminoso futuro sulle ali del vento!

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button