HipHop skillz

Aesop Rock – Rings

video

Used to draw…

Aesop Rock apre con una finestra su una definizione dicotomica dell’arte il nuovo singolo Rings “Portraiture in a human form/ Doodle of a two-headed unicorn” anteprima del prossimo The Impossible Kid fuori per Rhymesayers Ent. (giunta al ventesimo anno di attività). L’album per ora è in pre-order.

Da Lice…

Dopo il salto estemporaneo di Lice con Homeboy Sandman, fuori per Stones Throw, Aesop pare riprendere il filone lasciato con Skelethon scandito da break grezzi e atmosfere che rimandano al siderale, con l’unica (eufemismo) differenza di avere a che fare con una fluidità maggiore nel suo rap. La spigolosità ha ceduto il passo e si muta nello specchio ideale per un flusso di coscienza che non è mai venuto a mancare… ma dopotutto, questa è solo una preview e quindi è il caso di essere meno fan e più professionali.

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "Google Youtube" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.

Guarda “Rings”

Tornando a Rings…

Si ha sempre a che fare con il maestro di cerimonia con il comparto lessicale più ampio conteggiato finora, e la varietà di temi ne è una chiara testimonianza.

Nozioni permettendo, ci si apre da subito ad una doppia condizione dell’essere artisti, all’influenza di una vita croce e delizia, probabilmente proiettata verso una stroncatura quasi istantanea, metafora introdotta più direttamente nel ritornello e che fa del dualismo concetto chiave fino alla fine del brano.

Shapes falling out of the fringe
All heart, though we would’ve made cowardly kings
They will chop you down just to count your rings
Just to count your rings, just to count your rings

Stroncatura anticipata nell’incipit del video, in cui la vita del protagonista (lo stesso Aesop Rock) è stroncata a causa di una fatalità.

Surreale

Gli elementi surreali che subentrano e proiettano in un mondo fatto di scomparti e stop motion è una cosa che non ti aspetti in un certo tipo di video, e invece ci sta e pure bene direi.

Dentro c’è ancora vita e questa non tarda a rianimare il nostro per poi fargli riprendere stranito il suo percorso. C’è qualcosa che vive e vuole tornare ad andare oltre.

Si evoca molto, e ad essere sincero, prima del play le aspettative mi rimandavano a qualcosa di prettamente cinematografico, sulla falsariga di ZZZ Top e Cycle to Gehenna per intenderci: tutte e tre comunque clip di un certo spessore, che giocano su contrasti perfettamente interpretati dai vari protagonisti.

album

Aspettative

È il caso di porsi aspettative? Il fan che è in me ha l’hype a palla, ma in linea di massima è bene sempre vivere le attese con un certo distacco per non incombere in delusioni.

L’effetto sorpresa gioca molto in questi casi, e aspettarsi qualcosa di migliore/peggiore si traduce in un tipo di valutazione superato e poco conforme alla musica di oggi.

Stando a “Rings” abbiamo assistito ad una buona la prima nonché ad un graditissimo ritorno. Speriamo non sarà impossibile per Aesop tenere alti gli standard, così com’è stato finora.





SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.