CannabisHigh times

A Zurigo possedere fino a 10 grammi di marijuana (forse) non sarà più punito

Una sentenza della Corte Federale di Giustizia cambia le carte in tavola per quanto riguarda le norme su possesso e consumo di cannabis in Svizzera, per ora solo a Zurigo e Winterthur. Un precedente che porta una certa confusione, con gli stessi cittadini dei due comuni che ancora non hanno capito se si tratta di una depenalizzazione completa oppure no.

L’antefatto è il sequestro da parte della polizia di Basilea di 0,5 grammi di marijuana e 0,1 grammi di hashish che i giudici hanno decretato non condannabileaffermando che il semplice possesso di quantità minime di droghe a fini di consumo non è punibile.

Si crea così un precedente che è stato preso sul serio nelle città dalla polizia locale e dai dirigenti della magistratura. A Zurigo e Winterthur sono stati creati gruppi di lavoro ad hoc per discutere la questione, formati dall’ufficio del pubblico ministero, l’ufficio del procuratore, gli uffici legali e giudiziari, oltre che dalle rispettive forze di polizia.

L’ipotesi è che nessun provvedimento amministrativo, sanzionatorio o penale potrebbe venir imputato per una “quantità esigua” di cannabis, quantità che risulta essere dall’ottobre 2013 pari a 10 grammi di prodotto. Non è però chiaro se la procedura di ordinanza riguardi solo il consumo o il possesso di marijuana. Sul fronte della politica i liberali verdi fanno sapere che «un approccio rilassato consentirebbe una tutela più efficace dei minori, oltre ad alleviare la polizia e il sistema giudiziario» .

Una cosa rimane certa, ed è la legge federale che sancisce per i trasgressori una multa pari a 100 franchi da pagare entro 30 giorni, mentre per i minorenni il possesso rimane sempre illegale e i soggetti trasgressori vengono segnalati presso l’ufficio del procuratore giovanile. Ora nei territori di Zurigo e Winterthur la multa potrebbe non essere più comminata.

 

* Nota: questo articolo corregge ed integra quello da noi pubblicato in data 09/10 dal titolo “A Zurigo possedere fino a 10 grammi di marijuana è diventato legale”, articolo nel quale – anche a causa della natura particolarmente intricata della questione – erano contenute alcune inesattezze. Ci scusiamo con i lettori. 




SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Articoli correlati

Back to top button

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.