img3

Si è conclusa il 10 Aprile la quarta edizione dell’International Hemp Building Symposium, manifestazione internazionale dedicata alla bioedilizia in calce e canapa, in Galles. E Bisceglie c’era. Con le sue “Case di Luce”, che la Pedone Working, Azienda Sostenitrice del Network CanaPuglia, sta realizzando nel quartiere Sant’Andrea, in pieno centro. Il complesso residenziale in calce e canapa più grande d’Europa, realizzato in collaborazione con Equilibrium, è stato presentato dal general manager Paolo Ronchetti che, per la prima volta ha portato l’Italia al simposio internazionale dove, accademici e imprese provenienti da Regno Unito, Belgio, Francia e Spagna hanno potuto constatare la qualità del complesso in Puglia.

Ricordiamo con fierezza l’importante riconoscimento ottenuto dallo stesso Paolo Ronchetti, in occasione del Premio Impresa Ambiente, riservato a titolari o dirigenti d’impresa under 40 in concorso che si sono distinti per spiccate capacità imprenditoriali, innovazione ed attività di ricerca nell’ambito dello sviluppo ecosostenibile. 
Nei giorni 23-24-25 Maggio 2014 le porte del cantiere più grande d’Europa si apriranno per 3 giorni a tecnici di settore che potranno aderire a corsi di formazione, workshop e varie attività, ma saranno giornate dedicate anche a chiunque voglia approfondire le tematiche relative alla coltivazione e trasformazione della canapa, oltre ad approfondire i vari utilizzi.

L’ultima giornata sarà dedicata a far incontrare tutte le realtà che in Italia stanno lavorando nel settore, dando uno spazio fisico all’idea sviluppata dagli amici di Toscanapa. L’obiettivo sarà di condividere esperienze e percorsi di studio e lavoro, al fine di potenziare il ritorno dell’Oro Verde d’Italia e la creazione di un serio coordinamento nazionale. Come moderatore di questa importante iniziativa non potevamo non coinvolgere una persona che per noi è in grado di ricoprire un ruolo così importante: Matteo Gracis. A breve il programma completo sul portale www.canapuglia.it.

La redazione CanaPuglia
www.CanaPuglia.it





Leave a Reply

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!

This happens because the functionality/content marked as “%SERVICE_NAME%” uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences.