Le ritrovate potenzialità produttive, economiche e ambientali della canapa stanno sollevando sempre più interesse in questi anni. A dimostrarlo ora arriva anche un convegno organizzato da LegaCoop Liguria, che ha deciso di dedicare un’intera giornata al tema, senza tralasciare momenti informativi sulla cannabis ricreativa e terapeutica.

Lunedì 19 giugno, dalle ore 10, presso il Palazzo Ducale di Genova, corsi, dibattiti e confronti pubblici affronteranno il quadro normativo della canapa, le opportunità della filiera per il territorio, e gli aspetti sanitari e sociali della cannabis.

Il territorio ligure infatti, un tempo votato alla coltura della canapa (i genovesi vi tessevano le vele e le cime per armare le loro navi), potrebbe oggi trovare nuove possibilità occupazionali visti gli interessanti sviluppi internazionali del settore sia in ambito tessile che edile, medico e farmaceutico, ricreativo e agricolo, gastronomico e sociale.

Il programma completo della giornata [clicca per ingrandire]

«Si parla sempre di emergenza disoccupazione giovanile e vediamo una tendenza costante da decenni di abbandono nell’entroterra: una possibile legalizzazione e liberalizzazione in questo settore potrebbe rispondere contemporaneamente a entrambi i problemi?», si chiede la LegaCoop nel comunicato dell’evento.

Il convegno del 19 Giugno vuole toccare questi e molti altri spunti, coinvolgendo esperti legati al mondo della canapa provenienti da diversi settori, per un appuntamento unico nel panorama nazionale in termini di approfondimento della materia a 360 gradi. Nella mattinata di lavori a Palazzo Ducale, Sala del Munizioniere, a partire dalle 10 si approfondiranno le opportunità legate alla canapa per il mondo del lavoro: una nuova filiera, occupazione per le giovani cooperative agricole e sociali del territorio, sviluppo sostenibile in aree rurali, diversificazione delle culture e contrasto al dissesto idrogeologico.

Dal punto di vista del profilo normativo e sociale il convegno intende quindi porre la domanda se sia necessario un approccio separatista, che distingua la produzione di canapa industriale (le cui norme nazionali sono state recentemente riformate) dalla cannabis ad uso medico e/o ricreativo, che negli ultimi anni ricordando ad esempio la famigerata “Fini-Giovanardi” ha suscitato tanti dibattiti e polemiche. E’ possibile nel 2017 immaginare un approccio unitario al tema, considerando la pianta come una sola, sia dal punto di vista normativo che culturale e sociale?

Per la prima volta in Italia LegaCoop Liguria, sulla spinta del network dei giovani cooperatori, Generazioni, promuove un dibattito di respiro nazionale. Lo fa a Genova, coinvolgendo dirigenti della Regione Liguria, medici e imprenditori, cooperatori ed operatori sociali, giornalisti e ricercatori.

Dolce Vita è media partner dell’evento. Per info: pagina evento su Facebook.

 





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.