CannabisTerapeutica

A Cerignola il primo centro italiano di lavorazione della canapa per l’estrazione dei principi attivi

Domani l’inaugurazione che darà il via alla prima produzione italiana di CBD per uso terapeutico

A Cerignola il primo centro italiano di lavorazione della canapa per l’estrazione dei principi attiviAd un anno di distanza dall’inaugurazione del più grande centro italiano di prima trasformazione della canapa dal punto di vista agro-industriale, il progetto sullo sviluppo della filiera della canapa da parte del consorzio Bio hemp farming (che comprende l’azienda Bio Hemp Trade e la Cooperativa Palma d’Oro) prosegue con l’inaugurazione della seconda struttura che si occuperà di coltivazione e stoccaggio della canapa per produzioni farmaceutiche ed estrazioni di principi attivi, grazie alla prima autorizzazione rilasciata dal Ministero della Salute lo scorso marzo.

Domani 18 febbraio verrà quindi inaugurato a Cerignola, in Puglia, l’inizio della prima produzione e lavorazione italiana della canapa in criogenesi, con finalità farmaceutiche. L’inaugurazione è prevista presso la Cooperativa Palma d’Oro in piazza Padre Pio 5 (frazione Borgo Tressanti) a partire dalle ore 10, alla presenza dell’onorevole Filippo Gallinella, del presidente della Commissione Agricoltura e dell’onorevole Giuseppe L’Abbate, già sottosegretario alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Con l’apertura di questa nuova struttura si aprirà quindi una nuova fase, ovvero quella della produzione di biomassa che sarà poi affidata ad un’officina farmaceutica per l’estrazione del CBD, oggi al centro della ricerca scientifica per le sue innumerevoli proprietà terapeutiche. Questo sicuramente, almeno in parte, risolverà i problemi di carenza del prodotto che i pazienti italiani devono continuamente subire.

«La linea di crioselezione della canapa sviluppata dalla Cooperativa Palma d’Oro ha consentito un miglioramento della filiera di produzione del materiale di partenza per estrazione di principi attivi a scopo farmaceutico in termini di stabilità e di sicurezza garantite da un processo su scala industriale veloce, sicuro ed efficiente», spiega Marcello Scarcella, l’agronomo responsabile delle coltivazioni.

La nuova area di lavoro sarà dedicata a Marco Ianniciello, una delle persone che ha contribuito con passione e competenza alla realizzazione del progetto, scomparso per un malore pochi mesi fa, proprio mentre si preparava ad andare a lavorare.

 

TG DV


grafica pubblicitaria sponsor canapashop

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.
grafica pubblicitaria sponsor plagron

Articoli correlati

Back to top button