96 anni ha scoperto i benefici medici della cannabis nel trattamento del dolore, e da allora dice che le è cambiata la vita. Una trasformazione spesso riferito da pazienti che, afflitti dal dolore nelle sue diverse forme, riescono a trovare sollievo grazie alle proprietà di questa pianta.

L’ennesima testimonianza arriva da un’arzilla 96enne spagnola, Encarnación Urbicain (nella foto insieme alla figlia), che non solo ha trovato beneficio, ma è arrivata a raccontare come le abbia cambiato la vita, in meglio. Solo un anno fa, dopo aver perso la sorella, l’artrite che la tormentava l’aveva portata ad assumere diversi farmaci. Una situazione peggiorata dalla rottura del femore che, all’età di 95 anni, non voleva operare per la paura che potesse essere troppo rischioso.

Lo scotto da pagare fu che smise di camminare, e continuò ad assumere diversi farmaci, dai miorilassanti agli antidepressivi, passando per lassativi e protettori gastrici. Tutto cambia quando una sera vede in televisione un servizio sulle proprietà mediche della pianta.

È lì che decide di provare l’olio di cannabis. «A me ha cambiato la mia vita, visto che ero afflitta dai dolori e dal disagio. Ho ricominciato ad alzarmi e camminare da sola, sono molto felice», ha raccontato a Infobae all’età di 97 anni. La figlia ha sottolineato che, prima di iniziare ad utilizzare la cannabis, «stava sulla sedia a rotelle. Se avesse continuato con i farmaci che prendeva, sarebbe morta o si sarebbe spenta. Con la cannabis è migliorato il fisico e l’umore, e ha ricominciato a socializzare».

Oggi spiega che i cambiamenti li ha sentiti subito dopo aver iniziato la terapia: «Prima non riuscivo nemmeno ad appoggiare il piede, ora me ne sto seduta e mi alzo in piedi. Cammino con un girello, dormo bene e non ho dolore».

Fonte: cannabisterapeutica.info

 





Comments are closed.

SOSTIENI LA NOSTRA INDIPENDENZA GIORNALISTICA
Onestà intellettuale e indipendenza sono da sempre i punti chiave che caratterizzano il nostro modo di fare informazione (o spesso, contro-informazione). In un'epoca in cui i mass media sono spesso zerbini e megafoni di multinazionali e partiti politici, noi andiamo controcorrente, raccontando in maniera diretta, senza filtri né censure, il mondo che viviamo. Abbiamo sempre evitato titoli clickbait e sensazionalistici, così come la strumentalizzazione delle notizie. Viceversa, in questi anni abbiamo smontato decine di bufale e fake-news contro la cannabis, diffuse da tutti i principali quotidiani e siti web nazionali. Promuoviamo stili di vita sani ed eco-sostenibili, così come la salvaguardia dell'ambiente e di tutte le creature che lo popolano (e non solo a parole: la nostra rivista è stampata su una speciale carta ecologica grazie alla quale risparmiamo preziose risorse naturali). ORA ABBIAMO BISOGNO DI TE, per continuare a svolgere il nostro lavoro con serietà ed autonomia: ogni notizia che pubblichiamo è verificata con attenzione, ogni articolo di approfondimento, è scritto con cura e passione. Questo vogliamo continuare a fare, per offrirti sempre contenuti validi e punti di vista alternativi al pensiero unico che il sistema cerca di imporre. Ogni contributo, anche il più piccolo, per noi è prezioso. Grazie e buona lettura. CONTRIBUISCI.

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti, questi ultimi per fornire ulteriori funzionalità agli utenti, quali social plugin e anche per inviare pubblicità personalizzata. Cliccando su (Accetto), oppure navigando il sito acconsenti all’uso dei cookie. Per negare il consenso o saperne di più
Leggi informativa privacy

<b>Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!</b>

This happens because the functionality/content marked as "%SERVICE_NAME%" uses cookies that you choosed to keep disabled. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: "click.